AGROPOLI

PALINURO,BOTTE DA ORBI IN DISCOTECA

discoteca 1Botte da orbi nella notte tra domenica e lunedì all’interno della discoteca ‘Millionaire’ a Palinuro. E’ stato scritto un altro capitolo della «movida violenta» che molto spesso caratterizza le serate estive nel Cilento. Il bilancio questa volta è di un ferito. Sarebbero circa una quindicina, secondo una prima ricostruzione, le persone coinvolte nella maxi rissa. La zuffa si è scatenata per motivi futili, come spesso accade all’interno dei locali notturni. Quando la festa stava per volgere al termine, un gruppo di ragazzi salernitani, residenti nel rione Petrosino, avrebbero cominciato ad infastidire cinque ragazzi di Marina di Camerota. All’improvviso si scatena il panico: schiaffi, spintoni, calci e pugni. Poi spunta una lampadina rotta. Interviene la sicurezza e uno dei salernitani colpisce un buttafuori alla testa con un oggetto contundente. Anche gli organizzatori e un dj tentano di riportare la calma, ma ormai il party è finito e gli occhi sono tutti puntati sul parapiglia. L’uomo, che fa parte della sicurezza, ha il capo insanguinato. Intanto qualcuno allerta il 112. I buttafuori non riescono a sedare del tutto la situazione, ma accompagnano all’esterno del locale parte dei componenti del tafferuglio. Gli altri si dileguano e quando arrivano i carabinieri della compagnia di Sapri tutti hanno fatto già perdere le proprie tracce. Nessun ferito grave e inutile, dunque, l’intervento di un’ambulanza. Sui fatti indagano comunque le forze dell’ordine. I ragazzi erano giunti in serata da Salerno per prendere parte alla festa e lunedì mattina sarebbero già rientrati a casa. FONTE GIORNALEDELCILENTO