AGROPOLI

BERRETTI E CAPOZZOLI PORTANO L’AGROPOLI ALLA VITTORIA,BATTUTO L’HINTERREGGIO 2-1

AGROPOLI-HINTERREGGIO 1Berretti e Capozzoli due leoni.Classe,fantasia,tecnica.C’è tutto in questi due calciatori capaci di esaltarsi ed esaltare. Sono stati i protagonisti della partita e i veri ispiratori della vittoria vista la giornata no di Tarallo e le assenze forzate di Amendola,sostituito male da Napoli,Panini e Giraldi.Vittoria meritata dell’Agropoli ottenuta alla distanza durante la partita nervosa,tattica e poco bella nella quale i delfini  hanno espresso un buon gioco mostrando grande maturità ma anche grande senso di compattezza cosa che Rigoli vuole e predica.Nel corso del primo tempo tanto possesso palla per entrambe le squadre  ma di azioni davvero poche e solo in qualche circostanza i delfini hanno tenuto sotto tensione la difesa ospite. Dal canto loro i calabresi non hanno fatto vedere nulla di particolare.A fine primo tempo Berretti,minuto 41, con un guizzo serve Capozzoli il quale entra in area decentrato sulla destra si beve due gocatori e con un cucchiaio alla Totti suo idolo batte il portiere avversario e manda in visibilio il Guariglia. Si va al riposo e al rientro delfini molto spumeggianti ma in contropiede Favasuli imbeccato da Gallon buca la difesa dell’Agropoli e batte Maiellaro. Qui si è visto un po di Hinterreggio ma nulla di particolare,poi l’azione di forza al 63′,Ragosta  entra in area di rigore alla sua maniera  e trafigge il portiere. Subito dopo il miracolo di Maiellaro su Forgione e 4 azioni goal dell’Agropoli che nel frattempo si è messa a 4 anche a centrocampo mutanto il 4-3-3 iniziale con un 4-4-2 a difesa del risultato.Per la cronaca erano dai tempi di Delli Santi che non si vedeva un cambio di modulo in corsa.Già Delli Santi l’allenatore della capolista Torrecuso ancora vincente in trasferta. 4 partite 3 vittorie nella gestione Rigoli ma il tecnico a fine partita tuona: ” Volevo 4 su 4.Sergio Vessicchio

PER LE NOTIZIE DI SPORT WWW.SPORTFOREVER.IT

TUTTOUSAGROPOLI.WORDPRESS.COM

 

PAGELLA AGROPOLI

MAIELARO 7 Ottima gestione della partita,ha salvato il risultato con un miracolo di piede e si è distinto nelle uscite che non sono il suo forte.

Napoli 3 dispiace bocciare un ragazzo in questo modo ma francamente ha giocato malissimo però non nel suo ruolo che è quello di centrale. Vorremmo sapere chi è stato il professore che l’anno scorso fece andar via Eugeni per prendere lui.

Ciolli 6,5 Gara non all’altezza della sua forza e del suo valore,nonostante questo la prestazione è stata positva.

Alfano 5,5 Non c’è nei momenti difficili,sufficiente il suo apporto alla gara,si vede che è stato un gran calciatore ma si avvicina alla pensione.

Cuomo 7 bene bene,non sbaglia mai,chiusure,appoggi,posizione.Gran bel calciatore,ma non scopriamo l’acqua calda.

Scognamiglio G.7 Anche la sua prestazione è stata impeccabile,sta crescendo come a tempi migliori.

Siano 6,5 pazzesco il suo primo tempo,eccellente in fase di interdizione ma anche di impostazione,nella ripresa è calato molto ma quando è stato messo a sinistra nel cambio di modulo ha confermato le premesse positive.

Berretti 9 partita strepitosa la sua,assist,qualità,chiusure,era in tutte le parti del campo e ha mostrato quella qualità che gli ha consentito di fare oltre 300 partite tra i professionisti.Un vero leader della squadra.

Tarallo 5 molto male,in avvio l’approccio è stato positivo poi una partita da dimenticare.

Ragosta 6,5 Non ha giocato una grande partita però quando prende palla da sempre l’impressione di poter fare benissimo,poi l goal alla sua maniera di forza,tecnica e potenza.Straordinario calciatore anche nelle gare meno brillanti come questa perciò fa la differenza.

Capozzoli 8 Un cucchiaio dopo una serpentina e il Guarglia è andato in visibilio,oltra al goal ha giocato una partita fantastica,è crollato nel finale ma ci sta.

SONO ENTRATI FICCAROTTA,SCOGNAMIGLIO E CASTALDI

Ficarotta in pochi minuti ha fatto vedere cose egrege.Castaldi è bene integrato mentre una citazione per Vincenzo Scognamiglio.Questo ragazzo gioceherebbe titolare in qualsiasi squadra,è un centrocampista di qualità,forza e potenza,dotato di un tiro eccezionale.Se Cerruti Rigoli crederanno in lui alla distanza darà grandissime soddisfazioni.

FOTO CAROL VIOLANTE