guariglia
AGROPOLI SPORT

AGROPOLI ALLARME STADIO,GUARIGLIA INDISPONIBILE PER L’ORARIO DELLA PARTITA,SQUADRA DANNEGGIATA

Tutto fermo,la gara è a rischio al Guariglia.L’Agropoli Servizi ha messo i paletti rispetto all’orario concordato: 19:30 per la finale di andata dei playoff di Eccellenza.L’Agropoli Servizi fa sapere che comunque metterà una squadra di operai per restituire lo stadio agibile,gli operai sostengono che il campo di gioco risulterebbe pronto,il problema riguarda la rete di recinzione che se viene tolta sarebbe impossibile poter giocare,gli stessi operai dell’Agropoli Servizi stanno facendo di tutto per bloccare il taglio della rete e lo smontamento delle due porte.Mentre saranno assicurati gli interventi sulle buche causate dalle aste del lancio del giavellotto.In parole povere è un caos,un casino esagerato causato purtroppo dalla vergognosa presenza dell’atletica non solo in questa fase ma per tutto l’anno visto in che modo hanno ridotto lo stadio.L’Agropoli,comunque vadano le cose,sarà danneggiata perché costretta ad uno stato di precariato e inevitabilmente si rifletterà sul doppio risultato finale.Già i delfini partono sfavoriti,il Castrovillari è più forte,ora anche la mancanza dello stadio e soprattutto l’approssimazione nella quale sarà costretta a preparare la partita inciderà purtroppo sul doppio risultato finale.Il problema dell’atletica leggera ad Agropoli è un problema purtroppo antico.Basta pensare l’arroganza,la mancanza di rispetto,la presenza costante e inopportuna in orari anche non a loro disposizione,il mercimonio e il commercio che si fa durante tutti e 12 i mesi dell’anno,a tutte le ore senza controllo e con,cosa ancora più grave,l’avvallo della politica.Da tempo denunciamo il vergognoso modo in cui hanno ridotto lo stadio guariglia quelli dell’atletica e anche alcuni politici, basta fare un giro sul web e si notano le nostre denunce,i nostri inviti all’amministrazione,i nostri appelli caduti nel vuoto.Ancora l’Agropoli sarà penalizzata come negli anni scorsi come quando ha dovuto lasciare il guariglia ed emigrare perché c’erano quelli dell’atletica che impedivano insieme ai loro padrini politici,le partite dell’Agropoli.Prima o poi finirà,prima o poi questi amministratori andranno a casa,questo sfascio amministrativo che consente all’atletica leggera,in questo caso,di spadroneggiare e in altre circostanze di far fare il bello e il cattivo tempo a seconda dei protetti politici.Questo schifo rappresenta una vergogna per Agropoli.L’atletica leggera assicura un pacchetto di voti molto consistente ad almeno un paio di consiglieri comunali e tengono sotto scacco l’intero sport agropolese.Domenica dunque gara a rischio ma con la presenza dell’atletica ad Agropoli è a rischio il calcio agropolese.Questo è un grido d’allarme, l’ennesimo che stiamo lanciando e non ci fermiamo costi quel che costi.Quello che diciamo è la verità,dimostrabile.Poi quando,e ci auguriamo di no,la magistratura arriverà a queste conclusioni molti si andranno a rileggere questi articoli.Sergio Vessicchio

Queste le immagini della nostra inchiesta di Novembre 2017: (clicca qui per leggere l’articolo)