AGROPOLI

ACERNO,COLTIVAVA CANNABIS INCASTRATO DAI SUOI CLIENTI

DROGAACERNO – Nella tarda serata di ieri i carabinieri della stazione di Acerno hanno arrestato per coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti, un pregiudicato U. D.V. 39enne, residente ad Acerno. A conclusione di un servizio di pedinamento di alcuni noti consumatori di stupefacenti, si è deciso di fare irruzione in casa del pregiudicato, sorprendendolo proprio mentre innaffiava tre rigogliose piante di cannabis indica aventi peso complessivo di 1,7 chili, riposte in altrettanti vasi posizionati sulla terrazza.La successiva perquisizione ha consentito di rinvenire ulteriori trecentoventicinque grammi di marijuana già confezionata in numerosi sacchetti e tutto il materiale occorrente per il confezionamento delle singole dosi.
L’arrestato sarà giudicato stamani con rito direttissimo.