AGROPOLI

AGNONE,GUERRA AL PARROCO DON PASQUALE PAPA CITTADINANZA DIVISA

 I fedeli denunciano la chiusura dell’oratorio, del doposcuola, del gruppo teatrale

AGNONE CHIESA MADONNA DEL CARMINE

“C’era una volta la parrocchia di Agnone Cilento…”. Inizia così il testo diffuso su Facebook – ma sarebbero stati distribuiti anche volantini in strada – per contestate una serie di iniziative del nuovo parroco, evidentemente non condivise dai fedeli. La storia arriva da Agnone Cilento, nel comune di Montecorice. I fedeli denunciano la chiusura dell’oratorio, del doposcuola, del gruppo teatrale. Il parroco, definito “nuovo” nel manifesto, è in realtà lo stesso da 23 anni. Anche negli anni addietro non sono mancati screzi con la comunità locale. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato il restauro della Madonna del Carmine. “Grazie al nuovo parroco non abbiamo più nemmeno quella” conclude il manifesto.Il parroco Don Pasquale Papa non replica e va avanti per la sua strada.Mentre sarebbe pronto tutto un dossier da far arrivare sul tavolo del vescovo di Vallo della Lucania.Naturalmente ci sono anche coloro che difendono il parroco ritenendo che non tutta la colpa è sua.