AGROPOLI

AGOSTINO DI SPIRITO MENTE SAPENDO DI MENTIRE

AGOSTINO DI SPIRITO
IL DIRIGENTE DELLA GELBISON AGOSTINO DI SPIRITO,CON LE SUE ALCHIMIE SI FA INVITARE NELLE TRASMISSIONI TV

I lettori mi scuseranno se sono costretto a utilizzare i miei canali d’informazione per difendermi e replicare da un attacco da parte del solito soggetto dirigente della Gelbison Agostino di Spirito attraverso l’emittente set tv sempre di Vallo della Lucania ordito a tavolino dallo stesso Di Spirito con un aggiramento che poi spiegheremo.Di Spirito è di Cuccaro Vetere il paese dove avviene il palio del ciuccio, è cresciuto a pane e Valiante e da qualche tempo è anche dirigente della Gelbison, è evidente che nei tanti meriti della squadra c’è anche il suo lavoro che gli va riconosciuto. Ma Di Spirito ha impiantato nella Gelbison un centro di potere molto particolare utilizzando gli stessi sistemi che in politica utilizza il suo maestro Valiante, per carità tutto regolare e tutto nella norma e nella legalità insomma il modus operandi molto efficace che ha reso  a Valiante la reiterata presenza in politica.Questo sistema,ripeto legale e pulito, io l’ho capito e detto pubblicamente e questo naturalmente a Di Spirito è andato di traverso. Ne è scaturito che lo stesso Di Spirito al telefono(risposi in buona fede) nel settembre del 2013 mi ha insultato senza farmi replicare il tutto dopo che,sempre al telefono,mi aveva  insultato l’attuale presidente della Gelbison Noce che fa solo ed esclusivamente ciò che gli dice Di Spirito basta chiedere a persone che di questo sistema ne hanno pagato le conseguenze come Franco De Cesare, Carmine Mainenti e altri galantuomini di cui Vallo della Lucania è piena.Gente che ha dato al calcio senza ricevere e che come altri hanno tenuto alto il vessillo di una città importante come quella di Vallo della Lucania.Di Spirito e il suo fido Noce dopo quella circostanza mai e dico mai sono stati da me invitati in trasmissione(vessicchio.goal)e sono stati volutamente da me tenuti nell’angolo nonostante Di Spirito andava bussando alla porta dell’emittente set tv per poter partecipare alla trasmissione. Gli altri due anni precedenti(ho condotto vessicchio.goal per tre anni )Di Spirito pur di apparire e farsi invitare in trasmissione  faceva di tutto per tenere un atteggiamento di quasi prostrazione evidenziando rispetto e buon educazione ma la stava il trucco,nelle altri emittenti mandava i giocatori da noi il più delle volte non li mandava e si proponeva lui all’ultimo momento per venire in televisione.Questo trucco lo ha utilizzato anche nella trasmissione del 4 novembre scorso,non ha mandato giocatori e si è proposto lui perchè,tirato da me in ballo la settimana precedente,doveva rispondere, e non avendo argomenti perchè non ce ne erano più visto che Puglisi aveva chiarito, ha tirato in ballo il modo in cui si fanno le interviste,maldestro,nel dopo partita e un episodio che purtroppo per lui avvalora tutta la sua azione menzognera perchè poi le bugie non le sa nemmeno dire. Ha detto che io gli ho proposto o raccomandato un calciatore non ha fatto il nome ma ,lo faccio io Russomanno di cui ero molto amico. Ebbene Russomanno lo aveva espressamente richiesto l’anno precedente Carmine Mainenti e non lo aveva potuto tesserare e l’anno dopo Piemonte il suo procuratore lo aveva portato a Vallo nel ritiro di  Ferraro(ex tecnico) attraverso Albano.A quel punto essendo io amico di Russomanno chiamai Di Spirito e gli dissi di guardarlo bene perchè era molto valido.Per questo motivo Di Spirito mente sapendo di mentire ma con me ha toppato perchè poi improvvisamente il giovane venne mandato via non ritenuto valido e questo ci può stare come motivazione anche se valido lo era ma vennero mandati via quasi tutti i giocatori dello stesso procuratore forse perchè questo procuratore non era sceso a compromessi. E Di Spirito forse era ed  è amico di altri procuratori quelli che percepiscono percentuali alte sui giocatori e solitamente poi danno le percentuali ai dirigenti amici.Il procuratore di Russomanno queste cose non le ha fatte mai e non le farà.  Di Spirito da sempre  fa la guerra ai giocatori del procuratore Piemonte basta valutare i fatti,per quale motivo? Ma cosa crede che abbiamo l’anello al naso.Questo per chiarire l’episodio di cui Di Spirito si riempie la bocca avendolo fatto scrivere anche sul sito della società lo scorso anno non gli è bastato però e lo ha ripetuto quest’anno per buttare ancora fango ma come si può notare viene sbugiardato con estrema semplicità e magari ora farà anche scrivere sul sito altre sciocchezze ma sia chiaro non facciamo passare più niente utilizzando le nostre fonti fino in fondo.Insomma perchè Di Spirito dice questo fatto che non c’entra nulla con nulla,forse per depistare? Di Spirito oltre a non dare mai un contributo per la squadra fa il bello e il cattivo tempo muovendosi nella società Gelbison  con dimestichezza e scaltrezza e rimane al suo posto nonostante i continui cambi societari.L’attuale presidente Noce non comanda niente,opera solo ed esclusivamente dietro le direttive di Di Spirito ma non scopriamo l’acqua calda,questo lo sanno tutti non sono a Vallo ma ovunque.Ora solo perchè la Gelbison,per fortuna,è seguita da più emittenti come è giusto che sia si prendono,Di Spirito il suo fido Noce ,anche la licenza di poter offendere,tanto c’è chi raccoglie i loro auto inviti. Con me hanno toppato io vado fino in fondo e faccio emergere le verità.Di Spirito continuasse a mendicare presenze in televisione ma non si accorge che sono dei boomerang. Cosa crede che in questo modo trarrà dei vantaggi politici?Sergio Vessicchio

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.