AGROPOLI

AGROPOLI, DOPO L’ESPLOSIONE PARLA GERARDO SCOTTI: ” HO AVUTO MOLTA PAURA POTEVA ESSERE UNA TRAGEDIA”

gerardo scottiGerardo Scotti abita la in viale Umbria dove è successo lo scoppio che poteva far registrare anche una tragedia per come sono andate le cose.Spaventato lui che è un uomo duro e deciso ma che è stato spaventato: ” Alle 15 45 una forte esplosione ha scosso il palazzo sono partite grida in mezzo alle scale io credevo fosse caduto un meteorite ho visto A.M. salire in macchina chiedendo aiuto e ho capito,armeggiavano da giorni con un motorino in cantina le scale si sono riempite di un denso fumo nero ho portato giu una bambina e ho fatto uscire tutti.Sono sceso giù credevo che V.R.fosse ancora sotto, ho portato fuori dal portone alcuni pezzi di legno in fiamme e sono andato nel orto dietro casa a prendere dell’ acqua al secondo secchio la benzina si e sparsa e cèe stata una seconda esplosione mi sono riparato dietro al muro poi sono riuscito a spegnere e ho capito che non c era nessuno si sono divelte tutte le porte delle cantine nelle due ale e alcune porte del primo piano cera un fumo nero di plastica ancora stiamo ripulendo gli appartamenti,ho pensato al peggio e ora spero che i ragazzi stiano bene”.Sono stazionarie le condizioni dei due ragazzi,la paura delle famiglie è stata molta.

wpid-img-20150309-wa0007.jpg

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.