AGROPOLI

AGROPOLI E’ EMERGENZA ABITATIVA IL COMUNE TROVA LA SOLUZIONE

AGROPOLI DALL'ALTO 1AGROPOLI. Il comune di Agropoli stipulerà contratti di locazione con privati per destinare gli alloggi alle fasce deboli. È questa la soluzione dell’Amministrazione per dare risposte all’emergenza abitativain città. La giunta ha firmato un atto di indirizzo per chiedere al responsabile del servizio patrimonio comunale di «reperire dieci alloggi ad uso abitativo, i cui proprietari siano disponibili a stipulare con il comune contratti di locazione con canone e durata da concordarsi»; al responsabile del servizio assetto del territorio «di verificare il possesso dei requisiti urbanistici e di agibilità tecnica degli alloggi»; al responsabile dei servizi sociali di «predisporre la graduatoria dei soggetti aventi diritto all’assegnazione degli alloggi».L’operazione viene giustificata dal fatto che «il momento difficile che tutta l’Italia sta attraversando crea un’emergenza sia a livello di occupazione che, conseguentemente, a livello di soluzioni abitative». Molta gente viene sfrattata dall’abitazione o ha difficoltà a reperire un alloggio non potendo sostenere un canone di locazione e si rivolge al Comune per chiedere soluzioni. Le risorse utilizzate fino ad oggi dall’Ente cilentano, quali l’assegnazione di alloggi Erp, non sono sufficienti ad accogliere il gran numero di persone che bussano alla porta dei servizi sociali. Per questo motivo l’amministrazione ha deciso di acquisire in locazione alloggi da destinare a quella fascia di popolazione che pur non potendo accedere a “case popolari”, si trova in difficoltà a reperire soluzioni abitative sul libero mercato».ANDREA  PASSARO(LACITTA’)

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.