AGROPOLI

AGROPOLI, IL CARNEVALE ESTIVO POTREBBE SALTARE

AGROPOLI CARNEVALE 1L’inchiesta della magistratura relativa alle ultime vicende di cronaca che sono emerse e di cui ne hanno dato notizia i carabinieri sembra aver  portato anche al sequestro delle strutture di quello che rimaneva dello scorso carnevale andato in scena in inverno. La manifestazione programmata per sabato 18 luglio ,già annullata lo scorso anno,potrebbe saltare anche quest’anno. Inutile,inopportuna e fuori stagione oltre che organizzata sempre male ha fatto registrare un dissenso pubblico costante e continuo.Il suo svolgimento non in sintonia ne con l’essenza della ricorrenza ne con i parametri turistici è soltanto un  capriccio di pochi ai quali l’amministrazione comunale di Agropoli concede inique autorizzazioni.Se è vera la notizia del sequestro delle strutture carnevalesche Agropoli si salva in calcio d’angolo da una buffonata esagerata che potrebbe andare in scena addirittura il 18 luglio di sabato.Gli organizzatori sfruttano il sabato perchè c’è già gente e non hanno il coraggio nemmeno di farla  un giorno feriale cercando quanto meno di portare le persone  quando ce ne sono  di meno perchè sono ben consapevoli che la manifestazione non tira ma tende a sfruttare gli amanti della passeggiata agropolese il sabato sera rovinando di fatto le attività commerciali e non solo. Questo è un gesto vile.Come mai non la programmano il govedì o il venerdì o il lunedì se sono convinti che porta gente? Ammesso e non concesso che si deve fare questa pagliacciata la facciano durante la settimana ma se si evita è molto meglio. Puntare invece al carnevale tradizionale magari cambiando la formula e investendo su persone che il carnevale lo conosce e lo sa fare come Ottavio Moretti è l’imperativo per salvare il carnevale di Agropoli.Sergio Vessicchio

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.