AGROPOLI

AGROPOLI IL DISAPPUNTO DI UN COMMERCIANTE: “CASTELLABATE E CAPACCIO DENIGRANO LA NOSTRA CITTA’ CON FALSE INDICAZIONI”

 

AGROPOLI COLLINA SAN MARCO BELLAUn fatto inquietante e poco professionale. A denunciarlo è un noto e apprezzato commerciante Agropolese E. G. il quale ha aperto una attività anche nel centro di Santa Maria a Castellabate. La denuncia è chiara:”L’ altro giorno, nel mio punto vendita di S.Maria di Castellabate, sono venuti due turisti del nord italia a chiedere informazioni sul paese. Gli abbiamo detto di non essere del posto ma che eravamo di Agropoli. A questo punto il signore mi ha detto: certo che ad Agropoli non siete messi molto bene, visto che ALL’UFFICIO TURISTICO DI PAESTUM ci è stato sconsigliato di fare tappa perchè avremmo trovato un paese brutto,sporco,con nessuna attrattiva turistica,nessuna bellezza naturale e pieno di delinquenti e quindi abbiamo tirato dritto fino a S.Maria, dove, nello stesso UFFICIO TURISTICO COMUNALE del posto ci hanno confemato la cosa. Ti lascio immaginare il mio stupore nell apprendere la cosa. A quel punto ho invitato i signori a vedere delle foto di Agropoli dal mio PC, gli ho descritto il paese per quello che è ( tutt altro di quello che descrivono i nostri “amati” vicini) e i signori, capendo di essere stati presi in giro, mi hanno promesso di ritardare di un giorno la partenza per visitare il paese. Mi sono INCAZZATO. Ci può stare che un paesano decanti il proprio paese a scapito di quello limitrofo, ma trovo grave e scandaloso che questo avvenga in uffici pubblici comunali.Questo episodio me ne ha riportato alla mente un’ altro accaduto quando avevo il punto vendita a S. Marco di Castellabate. Una turista straniera, abituale frequentatrice della zona, mi aveva accennato una cosa simile ma non ci avevo fatto caso pensando che avesse capito male,anche a lei feci vedere le foto di Agropoli e notai che rimase affascinata dalla bellezza del posto chiedendosi: come mai non l’avessero mai portata a visitarlo in tutti questi anni visto che lei compera il pacchetto escursioni nell’albergo in cui alloggia??? La mia risposta fu: probabilmente hanno paura che cambiate meta turistica. Vedi tu se vuoi denunciare la cosa che io ritengo molto grave visto che non credo che nel nostro ufficio turistico denigrino S.Maria o Paestum. “.L’allarme lanciato da E. G. è inquietante e ci mette davanti ad una triste realtà purtroppo di scarso professionismo e i mentalità bigotte.Benvenuti al sud dove il turismo è anche questo.