AGROPOLI

AGROPOLI, IL PRESIDENTE DI AGROPOLI SERVIZI DEMOLISCE IL CONSIGLIERE GRILLINO CACCAMO: “SEI SOLO UN CATTIVO”

Il consigliere comunale bocciato alle elezioni(era candidato sindaco ahahhaha) Caccamo prende spunto da una cena di Natale per attaccare l’Agropoli servizi di cui ha fatto parte in alcuni contesti quando era un sostenitore di Franco Alfieri con il quale si è candidato.Questa la risposta dell’avvocato Gorga presidente dell’Agropoli servizi:

“Stupisce ed un po’ rattrista dover constare che ad un invito a cena per festeggiare il decennale di attività della Azienda Speciale di Agropoli si risponda con attacchi puerili e volgari. Non altrimenti potrebbero essere considerati i riferimenti – peraltro gravissimi – a presunte debolezze di dipendenti o collaboratori. È davvero triste dover leggere queste misere espressioni che sono mischiate ad un guazzabuglio di considerazioni senza fondamento né logica. Non c’è giustificazione innanzi a tale livore che, invero, credo sia cagionato soltanto da una rabbia interna, dall’insoddisfazione e la frustrazione tipica di chi non si sente realizzato, valorizzato e compreso. Ebbene, a costui io rispondo dicendo che il bene degli altri, la considerazione e la stima si conquistano con il lavoro, stando insieme al prossimo, e non rintuzzando con cattiveria ogni iniziativa altrui. Mi fermo qui perche questo non è il tempo delle polemiche. Voglio però ricordare la straordinaria vita della Agropoli Cilento Servizi, che da piccola società in House quale era nel 2008, oggi è divenuta una realtà tra le più importanti della Provincia sia in termini di budget gestito che di lavoratori occupati. Ed a proposito di questi ultimi, mi sento tranquillamente di poter affermare che le circa 80 unità lavorative allo stato impiegate sono un vanto per la comunità e si distinguono ogni giorno per la loro dedizione e per il loro impegno. Nessuno è stato mai assunto in considerazione dei suoi trascorsi giudiziari o strettamente personali e su questo, come Presidente dell’azienda, posso darne la massima rassicurazione. Mi dispiace soltanto che l’offesa sia stata rivolta ai lavoratori, ossia a coloro che affatto non lo meritano. Quanto al Cda ed alla Direzione Generale, è dato certo che tutti hanno le spalle ben larghe per sopportare queste insipide critiche. Sulla trasparenza della loro posizione non ci sono dubbi: il Direttore Generale, il dott. Giuseppe Capozzolo, è stato scelto con apposita selezione pubblica ed il Cda, come vuole la normativa, è stato nominato dall’assemblea generale. Sembra però che anche queste semplici notazioni siano state messe in discussione con banali illazioni. Io credo a questo punto che sia soltanto il caso di chiedere venia a tutti i lavoratori, i professionisti e i colleghi dell’azienda che, leggendo il post al quale mi riferisco, si siano indebitamente sentiti tirati in ballo. A loro io rivolgo il mio pensiero e mando un abbraccio, ricordando di tenere sempre la testa alta e di essere orgogliosi della realtà, solida ed efficiente, nella quale operano quotidianamente. Credo non valga neppure la pena cercare un ristoro intraprendendo azioni giudiziarie nei confronti dell’autore del post in questione, nondimeno sarei al fianco di ciascuno anche in questo caso!!!”Quanto basta per capire di cosa sono i grillini.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.