AGROPOLI SPORT

AGROPOLI-NOCERINA UNA SFIDA A BASSA QUOTA,VIA I BIDONI DALLA ROSA DEI DELFINI

La Nocerina sta un po meglio dell’Agropoli ma nemmeno naviga nelle sfere che gli competono.Da tempo le due squadre non giocavano più o meno dalla stessa posizione di classifica.La Nocerina è una nobile decaduta meriterebbe di stare in categorie molto più elevate rispetto al suo blasone.L’Agropoli forse nella categoria ci sta con un lusso visto la mancanza di soldi,di imprenditori e di aggregazione.E’ attaccata Bisogno l’imprenditore di cava dei Tirreni che sta facendo salti mortali per riportarla in alto.In attesa del mercato di dicembre l’Agropoli ha una rosa scadente e ora striminzita nei numeri vista la cacciata di alcuni elementi che davano solo fastidio portati da Ligenti e prelevati in squadre di promozione.C’è da fare i conti con altre grande bufale in squadra su tutte Cozzolino e Sollazzo ma anche Acunzo non scherza.I tre dovrebbero essere liberati a dicembre visto che non sono all’altezza nemmeno di giocare in promozione e non si sa in che modo e per quale motivo e chi li ha portati ad Agropoli.

 

Siciliano era stato messo fuori rosa poi il padre con un stratagemma si è inventato un ok di Bisogno mai dato e Procopio(foto) se lo è ritrovato tra i piedi.Il padre di questo giocatore era entrato con Taccone nella dirigenza facendo credere di portare un sponsor di 70.000 e punterebbe a gestire un lido ad Agropoli.Il figlio oltre ad essere scarso è stato caricato con un contratto di 1300 euro al mese. Via questa gente dall’Agropoli. Procopio sta cercando di ripulire una rosa sporcata da Ligenti  la causa di tutte le vergogne dell’Agropoli come avevamo denunciato dall’inizio della stagione.I molossi devo fare a meno degli indisponibili Campanella e Stellato mentre è squalificato il nuovo acquisto Iannini.Da valutare le condizioni di Mincione.Il biglietto è di 7 euro.L’Agropoli ha bisogno dell’aiuto dei tifosi,da Nocera sono annunciati 500 molossi.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio blogger, youtuber, social media manager attivo per stampa televisiva, carta stampata, siti web, opinionista televisivo, presentatore, conduttore.