AGROPOLI

AGROPOLI PARLA BASILE IL LEADER DEL COMITATO PRO OSPEDALE: “SE DE LUCA E ALFIERI HANNO LA SOLUZIONE VADANO AVANTI E LO RIAPRANO”

GIOVANNI BASILE
GIOVANNI BASILE DURANTE I DIFFICILI GIORNI DELLE BARRICATE PER DIFENDE L’OSPEDALE

Dopo l’avanzata di Vincenzo de Luca il governatore della Campania a proposito dell’ospedale di Agropoli e a margine della contestazione della grillina Silvia Giordano scende in campo l’uomo simbolo della difesa dell’ospedale di Agropoli l’avvocato Giovanni Basile:”Sentire persone che dovrebbero rappresentare gli interessi del territorio scagliarsi contro il percorso di apertura di un ospedale fa capire che al peggio non c’è mai fine. E’ nota a tutti la mia distanza dall’amministrazione e la mia opposizione alla stessa, ma ritengo che sull’ospedale non c’è colore che tenga. Va riaperto e basta. Va dato il merito dell’apertura a chi la esegue. Tutto semplice. L’ospedale è come la nazionale. Si deve abbandonare la propria casacca e si deve combattere per raggiungere il risultato tutti assieme. L’ospedale è di tutti e non ha colore politico. Alfieri ha una linea diretta e privilegiata con la Presidenza. Lasciamolo lavorare. Si sa che il percorso è lungo. Si sa che è una questione di settimane, di mesi. Si sa che non si può rimediare allo sfascio in qualche giorno. Siamo pronti a supportare convintamente, qualora ve ne sia bisogno, ogni azione utile per l’apertura. Basta polemiche e chiacchiere. Serriamo i ranghi e rimaniamo uniti. Non vorrei che alla fine l’ospedale viene aperto ed alcune persone ne rimangono dispiaciute per aver perso un motivo di scontro politico. La rinascita di Agropoli e del Cilento passa per l’ospedale. Andiamo avanti senza abbassare la guardia”.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.