AGROPOLI

AGROPOLI, PER LA PROCESSIONE DELLA MADONNA DI COSTANTINOPOLI VIA LE AUTO DAL PORTO,OK AI FUOCHI DI ARTIFICIO

In questa foto di archivio del porto e della capitaneria si può notare come la sbarra era di competenza proprio della capitaneria,da quando la competenza è passata al comune il disordine è troppo.Sarebbe auspicabile tornare alla competenza della capitaneria e sicuramente tante cose sarebbero evitate

Il tenente di Vascello Comandante Scucciamarra  ha fatto divieto di parcheggiare le auto nell’ambito portuale dalle 19 del 23, luglio alle 4.00 di mattina del 25 luglio per consentire il passaggio della Madonna di Costantinopoli senza intralci.Il provvedimento già emanato e ufficializzato dall’autorità portuale molti mesi fa si spera venga seguito dal comune di Agropoli per il tratto di competenza.Tuttavia quando fatto da Scucciamarra invita alla riflessione visto che le grandi processioni di Agropoli devono confondersi sempre con il traffico e le auto parcheggiate mentre per manifestazioni di valore morale molto più basse tipo il carnevale o eventi sportivi vengono completamente chiuse.Esemplare il provvedimento della capitaneria di porto nel pieno rispetto di una manifestazione religiosa molto sentita e senza ombra di dubbio da prendere da esempio.Negli altri anni la Madonna di Costantinopoli era costretta a passare o tra le bancarelle o con le auto parcheggiate nel porto.Il comandante Scuccimarra in sintonia con l’assessore al Porto Eugenio Benevento ha autorizzato ha incendiare i fuochi alla punta del porto e saranno sparati anche a mare nell’acqua.La Madonna sarà portata in processione sul peschereccio della famiglia Ruocco.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.