AGROPOLI

AGROPOLI PRENDA ESEMPIO DA BATTIPAGLIA SUL CARICO E SCARICO MERCI

Il centro di Battipaglia,in basso Agropoli via Risorgimento

La regolamentazione voluta dall’amministrazione Francese a Battipaglia ha soddisfatto proprio tutti e in special modo i commercianti per una serie di motivi.Gli stessi commercianti si sono adeguati e hanno reso più semplice le operazioni sul carico e scarico delle merci che avviene a determinati orari,con ordine e disciplina senza intralciare il traffico e lasciando la clientela libera.A questo proposito  si registra una nota della giunta :«Un plauso alla correttezza dei commercianti».Esordisce così l’assessore Giuseppe Provenza in merito al nuovo regolamento carico e scarico merci. «Dopo un lungo dibattito con le associazioni di categoria ci siamo uniformati a quelli che sono i regolamenti vigenti nei comuni limitrofi, come Salerno. Il nostro regolamento è di fatto condiviso dalla maggior parte dei comuni e ben accetto da chi utilizza regolarmente il carico e scarico, lasciando, oltre l’orario, il posto libero per i cittadini in cerca di parcheggio. Il plauso dai commercianti che correttamente utilizzano il regolamento è motivo di orgoglio per questa amministrazione che raccoglie la sfida di riportare in città il rispetto delle regole e della normalità.Ad Agropoli invece è una giungla,carico e scarico a tutte le ore senza rispetto per il traffico e per la gente.Negozianti in grande difficoltà perchè devono stare attenti sia ai fornitori che alla gente che va a comprare e in più la grande vergogna dei mezzi posizionati al centro delle strade a ingolfare il traffico a tutte le ore.Un disordine al quale va posta la parola fine e che i vigili dovrebbero far rispettare visto che c’è un regolamento preciso che non viene rispettato.