AGROPOLI POLITICA

AGROPOLI: «ROGHI DI RIFIUTI, TOLLERANZA ZERO»

AGROPOLI. Tolleranza zero da parte dell’amministrazione comunale, capeggiata dal sindaco Adamo Coppola, contro i roghi di rifiuti appiccati da incivili sul territorio di Agropoli. Gli ultimi controlli sono stati effettuati l’altro giorno. Alcuni cittadini avevano segnalato al Comune possibili roghi nell’area periferica in località Frascinelle. Al sopralluogo hanno preso parte l’assessore all’ambiente, Elvira Serra e il personale della polizia locale, comandata dal capitano Maurizio Cauceglia. Gli accertamenti effettuati non hanno portato ad alcun riscontro: non sono stati ritrovati cumuli di rifiuti dati alle fiamme. «L’attenzione, in ogni caso, resta alta da parte dell’amministrazione comunale. Si ricorda – spiega il sindaco Adamo Coppola – che è vietato bruciare ogni tipologia di rifiuto sul territorio comunale. Pertanto, invitiamo i cittadini a segnalare al comando di polizia municipale qualsiasi comportamento che contravvenga a tale regola. È soprattutto una questione di civiltà». Sulla problematica interviene anche l’assessore al ramo, Serra: «C’era stata segnalata la presenza di persone intente a bruciare rifiuti. Abbiamo operato, di concerto con la polizia municipale, un sopralluogo che ha dato esito negativo. Mi preme sottolineare che saremo intransigenti rispetto a chi inquina l’ambiente. Useremo pugno duro contro coloro, che venissero beccati ad abbandonare o bruciare rifiuti sul nostro territorio. I roghi sono causa di fumi irritanti e nocivi per la salute pubblica».(a.s.)

sergio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.