AGROPOLI

AGROPOLI, VANNO AI DOMICILIARI GLI SCIPPATORI DEL SUPERMERCATO

Ieri sera hanno ottenuto gli arresti domiciliari. Massimo Petrillo, 32 anni, e Cosimo Morelli, 38 anni, sono tornati a casa. La decisione è stata assunta dal tribunale della Libertà. Ai giudici del Riesame si erano rivolti gli avvocati Giuseppe Russo e Antonio Boffa. I due legali hanno chiesto una misura meno afflitiva per i due rapinatori. Petrillo e Morelli vennero arrestati a fine novembre. I due ebolitani realizzarono uno scippo in contrada Mattine, ad Agropoli, all’interno di un supermercato. Nella fuga, Petrillo e Morelli si ferirono in un incidente stradale. I due rapinatori con precedenti penali erano o bordo di una Fiat 500 X. L’impatto avvenne per un sorpasso azzardato.