AGROPOLI

AGROPOLI,AFFIDATO L’APPALTO PER I LAVORI ALLE FOGNE

AGROPOLI-STRADE-1-BISAGROPOLI. Aggiudicato, in via provvisoria, alla Ati Russo costruzioni e Co.gea di Salerno, la gara d’appalto per la realizzazione dei lavori di completamento e rifunzionalizzazione della rete fognaria comunale di collettamento ad Agropoli. Dieci le imprese partecipanti, di cui una esclusa. L’importo complessivo di aggiudica è stato pari a 6.932.619,65 euro scaturito dal prezzo di aggiudicazione di 6.421.296,05 euro oltre 306.571,33 euro per costo del personale e 204.752,27 euro per oneri di sicurezza. I parametri utilizzati dalla commissione di gara, presieduta dall’ingegnere Agostino Sica, sono stati, in particolare, il ribasso e la tempistica. Lo scopo dell’amministrazione comunale è quello realizzare una rete fognaria di raccolta delle sole acque bianche, al fine di razionalizzare il ciclo integrato delle acque stesse. Attualmente, il territorio comunale è provvisto di una rete fognaria di tipo misto, che raccoglie acque nere e bianche, che vengono trattate e depurate attraverso il depuratore comunale. L’operazione permetterà di ridurre i consumi energetici, in fase di depurazione, e nel contempo eviterà fuoriuscite ed allagamenti delle strade in caso di piogge copiose. I lavori interesseranno il centro, le frazioni e la collina San Marco. Sarà esclusa solo qualche zona periferica. il Comune ha pubblicato anche un bando di gara, con base d’asta di 267.242,78 euro, per istituire una cabina di regia intersettoriale per i lavori, che servirà per «consentire il rapido espletamento delle procedure di affidamento e la corretta esecuzione dell’appalto e garantire il monitoraggio fisico e finanziario dell’opera». I lavori verranno affidati a breve e dovranno terminare entro il 31 dicembre 2015.Andrea Passaro