AGROPOLI

AGROPOLI,AGGIUDICATO L’APPALTO PER LA RETE FOGNARIA

reti-fognarieAGROPOLI. Aggiudicato definitivamente alla “Ati Russo costruzioni e Co.gea di Salerno” l’appalto per la realizzazione dei lavori di completamento e rifunzionalizzazione della rete fognaria comunale di Agropoli. Dieci le imprese partecipanti, di cui una esclusa a seguito di verifica amministrativa. L’Ati si è aggiudicata i lavori per 6.932.619,65 euro, composti dal prezzo di aggiudicazione di 6.421.296,05 euro oltre 306.571,33 euro per costo del personale e 204.752,27 euro per oneri di sicurezza.Il Comune ha poi aggiudicato, in via provvisoria, anche l’appalto riguardante i servizi tecnici per i lavori. La quota base d’asta ammontava a 267.242,78 euro. Ad aggiudicarseli è stata la ditta “Stige & Partners srl” di Napoli per l’importo complessivo di 134,129,15 euro. Sarà parte integrante di una cabina di regia intersettoriale che servirà a «consentire il rapido espletamento delle procedure di affidamento e la corretta esecuzione dell’appalto; garantire nella fase di esecuzione dei lavori il puntuale monitoraggio fisico e finanziario dell’opera; assicurare la corretta e tempestiva predisposizione di tutta la documentazione prevista».L’obiettivo dell’amministrazione comunale è di realizzare una rete fognaria di raccolta delle sole acque bianche, al fine di razionalizzare il ciclo integrato delle acque stesse. Attualmente, esiste una rete fognaria di tipo misto, che raccoglie acque nere e bianche, trattate attraverso il depuratore comunale. L’operazione permetterà di ridurre i consumi energetici in fase di depurazione e, nel contempo, eviterà fuoriuscite e allagamenti delle strade in caso di piogge copiose. L’intervento dovrà migliorare la qualità del trattamento delle acque reflue e produrre dei benefici anche dal punto di vista ambientale.Andrea Passaro

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.