AGROPOLI

AGROPOLI,AGOSTINO ABATE: “QUANDO LE PAROLE SVELANO PENSIERI SEGRETI”

CONSIGLIO COMUNALE AGROPOLIVi illustro passo per passo  i FATTI  che hanno  caratterizzato  la seduta di Consiglio Comunale del 14 febbraio 2014 relativa all’approvazione del   REGOLAMENTO SUL DIRITTO DI ACCESSO AI  DOCUMENTI  AMMINISTRATIVI.

PRESENTI — 14 consiglieri +  Sindaco = 15  presenti

ASSENTI   —  Inverso   Mauro  e Framondino Luigi

Sindaco: relaziona sull’argomento sottolineando come con tale regolamento il Comune semplifichi l’accesso predisponendo anche modelli di richiesta .

Abate:  illustra la sua richiesta di emendamenti come da allegato A) che costituisce parte integrante e sostanziale del presente verbale.

Sindaco: ritiene che il regolamento vada approvato così come predisposto; per gli strumenti di programmazione urbanistica o procedimenti concorsuali sarebbe impensabile l’accesso durante la fase di espletamento delle procedure.

 

Abate: precisa che non ha fatto alcun riferimento né alle procedure concorsuali né agli atti di programmazione urbanistica.

 

L’emendamento viene bocciato con 13 voti contrari in quanto votano a favore dell’emendamento solo Abate e Di Luccio .

La delibera viene poi approvata così come proposta dal Sindaco con 14 voti  favorevoli  in quanto vota contro solo Abate .

 

Così come potrete rilevare dalla lettura dell’allegata mia  richiesta  di  emendamenti , non ho mai parlato di programmazione urbanistica (tipo Piano Urbanistico Comunale -PUC) né tanto meno di concorsi.

Eppure il  Sindaco ha  deviato dalla mia richiesta di emendamenti e pensando di annullare (come sempre)  la verità dell’opposizione  ha inconsciamente   richiamato due   aspetti  a  cui , evidentemente , tiene molto .

Aspetti a cui anche io tengo molto ed in merito ai quali  troveremo  la verità  nei   FATTI  già avvenuti e  da venire  , così come leggeremo  prossimamente  su questo Blog.

Per ora  potete  leggere il   testo integrale  della delibera di Consiglio comunale n. 3 del 14.02.2014  ed  allegato “A”  .

 

Con tanta stima

Agostino ABATE   – consigliere comunale –

FOTO ARCHIVIO