AGROPOLI

AGROPOLI,ALFIERI: “ORA INTERVERREMO A TRENTOVA CON GLI ESPOPRI”,PRONTA L’AZIONE DI FORZA SUI SENTIERI DEL VALLONE

SENTIERE VALLLONEAGROPOLI. «Siamo pronti ad intervenire con l’esproprio dei terreni nell’area naturalistica di Trentova, ad Agropoli, laddove sono stati sbarrati i sentieri che conducono alla zona del Vallone». Ad affermarlo il sindaco Franco Alfieri.«Abbiamo compreso che con i privati non si può ragionare e non escludiamo perciò di poter intervenire per restituire la fruibilità dell’area, attraverso una procedura espropriativa». «Il comune finora non è rimasto inerme soccombendo dinanzi al Tar. Noi però dobbiamo accelerare – evidenzia – in quanto ad oggi alcuni percorsi trekking sono monchi, verso il Vallone, il convento di San Giovanni e Tresino. Per questo con la Soprintendenza – conclude – stiamo concordando le modalità per procedere con gli espropri».L’area in questione è stata da sempre utilizzabile da chiunque, fino a qualche anno fa, quando sono spuntati cancelli e catene a sbarrare i sentieri. Poche settimane fa la notizia di un’altra catena corredata da un cartello di “proprietà privata”,collocati qualche centinaio di metri prima dell’ormai noto cancello di ferro che sbarra il percorso che conduce alla discesa a mare del Vallone. Uno stato di cose che pone un ulteriore veto su un’area che alcuni anni fa era godibile in lungo e in largo da tutti.agropoli-vallone-1

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.