AGROPOLI ATTUALITA'

AGROPOLI,ALFIERI TORNA SINDACO PER UN GIORNO

Il sindaco di Agropoli più longevo nella storia della repubblica  insieme a Guido Maurano è tornato ad indossare per un giorno la fascia tricolore.L’occasione l’ha fornita un matrimonio al quale probabilmente Alfieri nn si è potuto tirare indietro per celebrarlo.Nella fattispecie Alfieri è stato delegato dal sindaco.Tanta nostalgia per i fan e sostenitori di Alfieri ritenuto,a ragione,il miglior sindaco di Agropoli di tutti i tempi.

LA NORMATIVA

La celebrazione del matrimonio civile non richiede un iter particolarmente complicato. Il DPR n. 403/1998 prevede che le amministrazioni non possano più chiedere ai cittadini gli estratti degli atti di stato civile quando sono formati o tenuti da amministrazioni pubbliche o da altre autorità dello Stato: per fare la richiesta di pubblicazioni per il matrimonio, insomma, certificati ed estratti non occorrono più, sarà l’ufficio di stato civile ad acquisire direttamente tutti i documenti necessari.


Requisito essenziale
 è che le pubblicazioni restino affisse in Comune almeno otto giorni, dei quali almeno due siano domeniche. Il matrimonio deve essere celebrato dal Sindaco o da un suo delegato nella casa comunale, alla presenza di due testimoni maggiorenni.

Il matrimonio civile viene celebrato dall’ufficiale dello stato civile davanti al quale fu richiesta la pubblicazione (art. 106 c.c.), ma è possibile sposarsi anche in un altro Comune: in questo caso gli sposi devono presentare una specifica richiesta.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.