AGROPOLI

AGROPOLI,ALLA VIGILIA DELLA FESTA DELLA MADONNA DI COSTANTINOPOLI ESPLODE LA POLEMICA TRA VIGILI E COMITATO/VIDEO

ACCUSE RECIPROCHE,IL COMITATO ATTACCA I VIGILI PER LA MANCATA CHIUSURA DEL TRAFFICO E DI AVER MESSO LA MADONNA AL DI SOTTO DEL CARNEVALE,DAL COMUNE I CASCHI BANCHI REPLICANO BASTA CON LE PROCESSIONI SENZA GENTE E IN GIORNI DIVERSI,SULLO SFONDO IMPROVVISAZIONE E DISORGANIZZAZIONE NEL FARE UNA FESTA IMPORTANTE COME QUELLA DEL 24 LUGLIO

Agropoli.Lo scontro si fa duro e come sempre la ragione è nel mezzo.A parte la scelta molto negativa di improvvisare una processione come quella di ieri tra l’indifferenza generale tanto da far venir meno la solennità e il prestigio della festa,si poteva portare il quadro della Madonna  visto che le zone attraversate ieri saranno poi ripercorse via mare domani dalla processione imponente che per tradizione è certamente un’appuntamento religioso importantissimo e pieno di sentimento.Il 19 luglio hanno chiuso il traffico per  far passare le 4 sgangherate carrozze piene di ferri vecchi di quello che doveva essere il carnevale estivo e per il passaggio della Madonna invece le strade non sono state ne chiuse ne madonna trafficobloccate e la Statua solo con la banda dietro,i componenti del comitato e i tre sacerdoti è stata messa in un angolo di strada da suoni di auto,strombazzamenti,smog e indifferenza generale con la gente a torso nudo che passava davanti alla Madonna senza farsi nemmeno il segno della croce.Le immagini e le foto che produciamo a margine di questo articolo  testimoniano lo “sconcio” etico e istituzionale di fronte al quale ormai la città è disarmata e quindi anche assente. Sullo sfondo poi l’incapacità del sacerdote don Roberto Guida il quale delega e non conoscendo  ne cultura e ne tradizione di Agropoli accetta supinamente le scelte disastrose che vengono fatte come quella di portare tra l’indifferenza la Madonna a San Marco.La mancata chiusura del traffico rientra poi nella polemica a distanza tra i vigili urbani e il comitato festa. Dal comitato dicono che le richieste sono state fatte per tre giorni(22-23-24luglio ) e che avevano chiesto la chiusura della strada,dal comando dei vigili urbani sostengono che non si può chiudere tutta la strada e bloccare il traffico e che queste processioni vanno evitate perchè non ci sono persone che seguono la Statua,sono improvvisate,non sono i giorni dedicati alla Madonna e vanno eliminate per fare meglio poi quelle istituzionali.Dal comitato sostengono invece che non sembra giusto sbarrarle a carnevale e non rispettare la Madonna anche se ci sono poche persone dietro la processione,dal comitato aggiungono che la gente non c’era  perchè il traffico dava fastidio.Insomma uno scontro totale con tanto di scarico di colpe dall’una e dall’altra parte.A parte le querelle tra vigili e comitato va sottolineato che è sembrato mortificante vedere la statua della Madonna di Costantnopoli passare tra l”indifferenza generale in un deserto di fede con un  vuoto organizzativo tanto da far sembrare la presenza della Madonna stessa non gradita.Le processioni vanno organizzate al meglio non improvvisate,massimo rispetto per queste persone che ancora compongono i comitati ma crediamo sia giunto il momento di ragionare magari con un sacerdote che sappia coordinare il tutto e non subire scelte capestro come quella d portare la Madonna a san Marco. Molti ci hanno chiesto la Statua a San Marco in piazza Gallo come VI è  arrivata.L’hanno portata su un ape coperta con un lenzuolo bianco in mezzo al traffico. Se queste sono le premesse per fare le processioni chiudiamo baracca e burattini e lasciamo perdere tutto.Sergio Vessicchio

NEL VIDEO SI NOTA L’INDIFFERENZA DELLA GENTE E IL TRAFFICO 

NEL SERVIZIO FOTOGRAFICO L’INDIFFERENZA DELLA GENTE,IL VUOTO E IL TRAFFICO UNA VERGOGNA

madonna trafficom 1 madonna traffico 2 madonna traffico 3 madonna traffico 4 madonna traffico 5

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.