AGROPOLI

AGROPOLI,APRE IL DISTACCAMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO

vigili_del_fuoco_esplosione_grande-e1312786634556
FOTO ARCHIVIO

AGROPOLI. Confermata l’apertura di un presidio stagionale dei Vigili del fuoco ad Agropoli. L’amministrazione dell’interno del Dipartimento vigili del fuoco ha emanato, nei giorni scorsi, una circolare sull’apertura dei distaccamenti stagionali 2014 che include anche la cittadina cilentana e il comune di Sicignano degli Alburni.Ad Agropoli il presidio sarà ospitato in una struttura della Regione che si trova in periferia, sulla strada che conduce al comune di Giungano. La stessa struttura ospiterà anche il corpo locale dei volontari di protezione civile, una volta costituito.

Un’attivazione che, per come concepita, viene però ritenuta inutile da Calogero Lacagnina, del Coordinamento regionale Usb Campania: «L’Usb vigili del fuoco si è battuta e continuerà a battersi per il potenziamento del Corpo nazionale dei vigili del fuoco attraverso l’apertura di distaccamenti permanenti e sempre attivi nelle zone di reale necessità – spiega Lacagnina – Pertanto chiediamo un tavolo di contrattazione affinché si arrivi a un ripensamento circa le soluzioni da attuare. C’è bisogno di salvaguardare davvero i cittadini e l’ambiente e, nell’interesse di tutti, l’Usb vigili del fuoco oggi parteciperà anche allo sciopero generale del Pubblico impiego».La critica mossa dal sindacato pone in risalto il fatto che il presidio rimarrà aperto solonelle ore diurne, una disposizione che «è in contraddizione con il tipo di lavoro che i vigili del fuoco sono chiamati a svolgere». Per Lacagnina, quindi, «l’apertura di un presidio stagionale ad Agropoli si rivela assolutamente inutile in quanto la cittadina cilentana necessita di un distaccamento permanente che sia attivo 24 ore su 24». (a. p.