AGROPOLI

 AGROPOLI,ARRESTATO PRESUNTO ATTENTATORE: FABBRICAVA BOMBE ARTIGIANALI

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Tenente Manna, tra la serata di ieri hanno tratto in arresto I.G., ucraino ventinovenne e pregiudicato residente ad Agropoli poichè ritenuto responsabile del reato di fabbricazione di esplosivi non riconosciuti.Il predetto, dopo essersi reso responsabile di una aggressione nei confronti di altro pregiudicato di Agropoli avvenuta nel primo pomeriggio, veniva prontamente rintracciato, bloccato e sottoposto a perquisizione da parte dei militari, al termine della quale si rinvenivano arnesi da scasso, un coltello a serramanico e della sostanza stupefacente. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire due bottiglie molotov abilmente fabbricate dal prevenuto e pronte per essere utilizzate.Il pregiudicato è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G., in attesa del processo per rito direttissimo che si celebrerà lunedì mattina. Proseguono, intanto, le indagini per capire quale dovesse essere l’utilizzo delle bombe incendiare che l’ucraino aveva fabbricato.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.