AGROPOLI

AGROPOLI,BENVENUTI NELL’INFERNO DEL LIDO AZZURRO CITTADINI VESSATI E MINACCIATI

Denuncia pubblica di un gruppo di cittadini che si sono rivolti al sindaco,ai vigili urbani ma sono stati minacciati da agropolesi e turisti.I proprietari delle case e i “bagnanti” hanno minacciato a più riprese i denuncianti i quali hanno sottoposto alle istituzioni,senza essere ascoltati,i seguenti problemi:

-Auto in doppia fila;

-Innumerevoli le auto senza pass,siamo in una zona a traffico limitato;

-Auto avanti a garage con passo carrabile;

-Minacce ai residenti

Per questi motivi i residenti e i proprietari dei garage dove sono le auto hanno fatto anche una raccolta di firme non potendo muoversi liberamente.Naturalmente nessuno si meraviglia più di niente visto che la situazione è diventata imbarazzante a tutti i livelli con la città nel più totale abbandono.Da tempo installata la ZtL giù al lido azzurro ma nei suoi 24 mesi non ha dato nessun esito positivo, gli abitanti del luogo stanchi di non trovare posto per le loro auto con regolare pass poiché invasi da veicoli dei turisti senza i regolari permessi per poi non parlare dei vicoli di transito occupati da tavoli che vengono usati come una cucina, gli abitanti di questa zona hanno denunciato più volte questo problema.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.