AGROPOLI CRONACA

AGROPOLI,BOTTE DA ORBI IN PIAZZA,LIMITE SUPERATO

Purtroppo non vogliono “accendere” le telecamere sulla piazza centrale di Agropoli dove si perpetuano a cadenza quotidiana trasgressioni di ogni genere.Si va dalle risse allo spaccio,al passaggio illecito di automobili.Lo scorso fine settimana è stato scandito da due diverse risse proprio in piazza Vittorio Veneto durante le quali oltre a farsi male i protagonisti hanno rischiato di coinvolgere i passanti.Sabato pomeriggio intorno alle 16,30 se le davano con spranghe di ferro senza scrupoli. Domenica sera intorno alle 20,00 con una piazza gremitissima nella quale c’era anche una pattuglia di vigili urbani,due giovani ,dietro il vicolo del palazzo dove insite il premier  e dove c’è l’entrata dello stesso  palazzo Russo,hanno dato vita ad una rissa di proporzioni enormi.Sono intervenuti alcuni passanti per dividerli senza fortuna,uno di loro ha preso un cazzotto in faccia riportando alcune ferite.L’attenzione dei vigili è stata attirata da altri passanti ma hanno risposto che non potevano fare niente.la misura è colma in una città dove tutti fanno quello che vogliono.Ad Agropoli regna una inciviltà senza confini.La sicurezza è messa in discussione in ogni luogo.Purtroppo le telecamere ci sono ma non funzionano e potrebbero portare soldi nel bilancio comunale soprattutto contravvenzionando le auto che passano nelle isole pedonali.Fra poco comincia la stagione estiva e la movida del porto potrebbe portare fior di quattrini al comune mettendo la telecamera all’inizio di via Flavio Gioia dove la sera c’è la sbarra con i vigili urbani i quali ad un certo punto vanno via e tutti entrano senza vergogna.Quando arriva la multa salata a casa si arricchisce il comune e si punisce il trasgressore.Un migliaio di auto a notte e passa la voglia di invadere la piazza della movida alla marina.In questi giorni con l’arrivo delle belle giornate stanno ricominciando le corse di auto e moto senza controllo in città. L’amministrazione con le telecamere e con un buon servizio di vigili urbani,carabinieri e guardia di finanza,può ricavare soldi e far stare tranquilla la città.Non c’è la volontà politica e forse anche la capacità di arrivare a questi provvedimenti.Le opposizioni stanno a guardare.Noi insistiamo.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.