AGROPOLI

AGROPOLI,CANE CIECO TRASCINA E FAR CADERE IL SUO PADRONE E’ SUCCESSO IN VIA BENEDETTO CROCE

attico_in_vendita_a_agropoli_salerno_100379986207540302Agropoli. Brutta disavventura per un settantacinquenne di Agropoli. L’anziano mentre portava a spasso il suo cane cieco, è rimasto impigliato con una mano nel guinzaglio finendo rovinosamente a terra e rischiando di essere investito. Il fatto è accaduto intorno alle 18 di oggi in via Benedetto Croce. N.N. è stato soccorso dall’appuntato dei carabinieri di Capaccio,Pasquale Accarino, in servizio presso la stazione dei carabinieri di Santa Cecilia. A raccontare come è andata, è proprio il militare. << Mi trovavo ad Agropoli insieme con mia moglie – racconta l’appuntato – per recarmi in visita ad alcuni amici quando ho notato l’anziano a terra in mezzo alla carreggiata insieme con il suo cane. Mi sono subito fermato per verificare l’accaduto. Ho visto che l’anziano era rimasto con le dita nel guinzaglio e con il braccio sotto la schiena.Immediatamente ho fermato il traffico per evitare che l’uomo e il suo cane venissero investiti>>. Il carabiniere senza perdersi d’animo ha chiamato una signora, affacciata ad un balcone  pregandola di buttargli un coltello.  Ha tagliato il guinzaglio e liberato l’anziano che aveva tutta la mano gonfia.  Contestualmente è stata allertata la centrale operativa del 118, che ha inviato sul posto un’ambulanza. I soccorritori hanno prestato le prime cure al 75enne  provato per quanto accaduto e con la mano e il braccio dolorante.N.N. dopo un primo intervento è stato trasportato in ospedale per ulteriori accertamenti. Il cane, un meticcio di taglia media,  che ha rischiato di soffocare in quanto spaventato si dimenava, sta bene.