AGROPOLI

AGROPOLI,CERRUTI PUNTA ALLA LEGA PRO FATTA LA FIDEJUSSIONE

SINDACO CERRUTI RONCAL’Agropoli ha già fatto un grande passo avanti nella scalata alla lega pro. Il presidente Cerruti nel novembre scorso ha versato la fidejussione per partecipare alla terza serie nazionale.Nel contempo proprio a novembre il sindaco di Agropoli Franco Alfieri ha inserito nel piano triennale delle opere pubbliche l’ampliamento dello stadio a 10.000 posti. Una chiaro segnale che amministrazione comunale e U.S Agropoli vanno a braccetto e che il programma di Cerruti e Alfieri è molto lusingiero e mira ha portare la squadra nei professionisti.Cerruti non conferma ma nemmeno smentisce questa notizia,è alle prese per riequilibrare la società  e la dirigenza. I rapporti con Magna e  gli adepti di Magna non sono convergenti e Magna come è noto potrebbe sfilarsi a fine stagione cosa auspicata da tutti ad Agropoli. Il presidente invece vorrebbe lo stesso  Magna solo in società e di qui le distanza ormai notevole e per questo motivo c’è una grande dialettica. Inutile far finta di niente. Magna e Nunziata hanno vedute diverse dal presidente che già si è visto scappare Pagni andato ad Arezzo,si è visto maltrattare Ronca il pezzo forte arrivato da Salerno sul quale si è abbattuta la macchina del fango di Magna e compagnia bella e si è visto bloccare operazioni importanti. Se va via Magna il progetto di Cerruti è pronto a decollare e l’Agropoli forse vedrà i giorni più belli della propria storia,se Magna dovesse rimanere avremo un Cerruti bronciato,dialogante con altre piazze che lo corteggiano e rabbioso per non vedere messo in atto il suo programma. La situazione attuale è questa ed è in costante evoluzione. Se saranno confermate le voci di un Magna in uscita   il progetto Cerruti avrà via libera . Sergio Vessicchio

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.