AGROPOLI

AGROPOLI,COLPO PER DUE ZINGARE AL MERCATO MA NON SI ERANO ACCORTE DEI CARABINIERI,ARRESTATE

zingare ladreQuesta volta a piangere è stata una vecchietta di circa 80 anni.Le avevano rubato un borsellino nella borsa mentre era intenta a fare la spesa.Una vergogna perenne nel mercato del giovedì,una piaga sociale. E come ogni govedì le zingare di Agropoli hanno agito senza scrupoli.Approfittando della confusione, con destrezza le hanno aperto la borsa e hanno asportato il portafogli. Le ladre si sono immediatamente allontanate, prelevando 70€ in contanti e gettando a terra il portafogli.Il delitto non è passato inosservato agli occhi dei Carabinieri della Stazione di Agropoli, che ogni settimana vigilano all’interno del mercato. I due Carabinieri hanno inseguito le ladre, arrestandole e recuperando la refurtiva che è stata immediatamente restituita alla signora.Le ladre, identificate in Rosa Bevilacqua, classe 1972, e in Virginia Bevilacqua, classe 1966, sono state quindi trasportate presso le proprie abitazioni agli arresti domiciliari e deferite all’Autorità Giudiziaria di Vallo della Lucania per il reato di furto aggravato con destrezza in concorso.Questa volta i carabinieri le hanno prese fra poco tempo però usciranno e ricominceranno rendendo vana la brillante azione dei militari che già in altre occasione hanno sventato questi pericoli.Il capitano Presutti e i suoi uomini sono costantemente allertati per contrastare gli zingari e le zingare non solo al mercato ora spetta alla magistrature da forza all’azione dei militari per rendere più agevole il loro lavoro.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.