tassa
AGROPOLI ATTUALITA'

AGROPOLI,DAL PRIMO GIUGNO LA TASSA DI SOGGIORNO PER I TURISTI

Una grande novità per il turismo ad Agropoli.I turisti ora devono pagare la tassa di soggiorno di 1,50.E con questa misura si spera che Agropoli diventi quella città turistica che tutti sperano http://www.cilentolive.comcon servizi,proposte e una viabilità disponibile al turismo come la chiusura del lungomare San Marco.

CHI PAGA

La tassa di soggiorno viene applicata è  nelle strutture ricettive alberghiere, extralberghiere, all’aria aperta, agriturismi ed i bed & breakfast, ovvero: alberghi, residenze turistico-alberghiere, villaggi turistici, affittacamere, case e appartamenti per vacanze, case per ferie, ostelli per la gioventù, country house, case religiose di ospitalità, agriturismi, campeggi, aree attrezzate per la sosta temporanea ed i b&b, ubicate nel territorio del Comune di Agropoli.

NON PAGANO

I volontari che prestano servizio in caso di calamità, autisti di pullman, accompagnatori turistici, personale delle forze dell’ordine che svolgono attività di pubblica sicurezza, lavoratori che pernottano in città per questioni lavorativi, minori fino a 12 anni, malati che debbono effettuare visite e cure, soggetti che alloggiano in strutture ricettive in seguito a provvedimenti della pubblica autorità. L’imposta è applicata fino ad un massimo di 7 giorni e va da 1 euro ad 1,50 per alberghi, residenze turistico-alberghiere, villaggi turistici.

comunicato stampa
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.
http://www.agropolinews.it/