AGROPOLI

AGROPOLI,DIRETTISSIMA PER CESARULO OBBLIGO DI FIRMA

IMG_3381.JPGA seguito di una lunga intensa ed articolata arringa difensiva e’ stato scarcerato Carmine Cesarulo imputato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale la misura cautelare e’ stata commutata dagli arresti domiciliari all’obbligo di firma. Il giudice dott.ssa bove del tribunale di vallo della Lucania ha accolto le richieste del difensore avv Leopoldo catena ed ha rimesso in libertà il Cesarulo.l’avv. Catena inoltre ha richiesto il termine a difesa per cui la prosecuzione del processo e’ stata fissata al 19.01.2016.Il fatto e’ avvenuto a Rutino in data 28 luglio quando il Cesarulo dopo un incidente con il  motorino ha inveito e poi aggredito o carabinieri di Torchiara giunti sul posto.

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.