AGROPOLI

AGROPOLI CORRIDA ,DUECENTOMILA EURO DI DANNI AL PALAZZETTO DELLO SPORT,CHI PAGA

corridaDevastante, è stato devastante come avevamo previsto. L’autorizzazione per lo svolgimento della corrida è arrivata ma non ha firmato il sindaco di Agropoli ma il tecnico Agostino Sica.I danni sono ingenti,circa duecentomila euro e il parquet lesionato. Una vergogna,i nostri appelli e quelli delle società di pallacanestro sono caduti nel buio e sono sbattuti davanti al muro di gomma degli organizzatori che non hanno voluto sentire ragione e non l’hanno voluta fare in piazza dove  sarebbe stato molto più bella e importante. C’erano circa mille persone e in questo senso è stato un successo e non si pagava il biglietto però c’è stato chi invece ci ha guadagnato e lo diremo a tempo debito. Si contano i danni dunque del palazzetto dello sport e nessuno pagherà statene certi. Non pagherà Bruno Turi organizzatore del carnevale,non pagherà Paola Mangoni la segretaria la quale non sa che cosa significa Agropoli visto che è una cilentana che lavora al comune e quante sono importanti le nostre strutture,non pagherà Dino Bacco diventato ormai petrosino ogni minestra,fino a quando fa Dino Zero diverte è professionale ma da mediatore di artisti impone la sua presenza ovunque rendendo mediocre le manifestazioni,una riproposizione di Jak della stazione in maniera attuale,non pagheranno gli inutili rappresentanti del forum dei giovani persone che non fanno niente,occupano uno stanzone del comune e producono il niente. Non pagheranno i vandali che sono entrati nel palazzetto e l’anno devastato,certo che no. Pagherà il comune quindi noi. Ci diranno che danni non ce ne sono stati e che è andato tutto bene.E sarà stato uno scherzo di carnevale.Noi non la beviamo,i danni si contano, i soldi ci vogliono e una struttura attesa da tantissimo tempo ora è semi distrutta.L’importante che si siano divertiti diranno, e ci diranno pure che sarà una manifestazione riuscita cosa che l’associazione il Carro che organizza  e fallisce con il carnevale da venti anni ci ripeterà continuamente come continuerà a ripetere che i loro carnevali sono sempre riusciti bene mentre sono scadenti ogni anno sempre di più come il fallimentare carnevale estivo o come la miss carnevale che fa sempre flop ma che è invece è  un viatico per non pagare la loro presenza a Viareggio, ma credono che noi queste cose non le sappiamo.Vero Framondino? Basta la smettano e  restituiscano il carnevale alla città,lo facessero fare ai competenti. E dire che i carri quest’anno sono bellissimi grazie ai carristi che hanno lavorato bene e con professionalità peccato che è tutta una disorganizzazione e che da tempo si sta perdendo spazio e occasioni.Per il momento ci sono 200 mila euro da pagare, ci pensa il sindaco.Sergio Vessicchio