AGROPOLI

AGROPOLI,EMERGENZA SICUREZZA IL CONSIGLIERE MALANDRINO SCRIVE AL PREFETTO E AI CARABINIERI

Emilio-MalandrinoS.E. Sig. PREFETTO di SALERNO
Sig. SINDACO di
AGROPOLI
Sig. Comandante Compagnia CARABINIERI
AGROPOLI
Sig. Comandante Compagnia GUARDIA DI FINANZA AGROPOLI
Sig. Comandante Sezione POLIZIA di STATO
AGROPOLI
Sig. Comandante POLIZIA MUNICIPALE
AGROPOLI
p.c. Sigg. Consiglieri Comunali
SEDE

Oggetto: Ulteriore richiesta incontro straordinario Interforze: Emergenza Sicurezza.

Il sottoscritto Dott. Emilio Malandrino, Consigliere Comunale , nell’espletamento delle proprie funzioni,
premesso che:
– in data 25/05/2016 ebbe a ha protocollare ed inviare, senza aver ottenuto alcuna risposta, agli indirizzi su indicati, richiesta di intervento congiunto per valutare ed avviare eventuali aggiuntivi provvedimenti su questione sicurezza territoriale;
– continuano a susseguirsi, con modalità similari ed abnormi episodi criminosi particolarmente violenti ed allarmanti;
– le forze dell’ordine seppur allertate ed impegnate con abnegazione ed impegno su ogni fenomeno criminale segnalato non riescono in maniera sufficiente prevenire e/o a reprimere alcuno dei tanti discutibili episodi ;

– tali circostanze mettono quotidianamente a rischio l’incolumità e/o la vita dei cittadini residenti e dei turisti che occasionalmente frequentano il nostro territorio;

– è necessario ed indispensabile, a mio avviso, intensificare una sorveglianza più intensa e raccordata tra le Forze presenti sul territorio e l’Amministrazione Comunale che dovrà sforzarsi di aumentare , per le proprie competenze, gli sforzi organizzativi e di supporto delle specifiche strutture comunali ;

Per tutto quanto premesso,

CHIEDE
Alla SS.LL.in indirizzo:

Voler riprendere in esame, con sollecitudine e particolare interesse, la convocazione presso la sede Comunale, di intesa con il Sig. Sindaco, una riunione congiunta “INTERFORZE “ presieduta da S.E. Il Sig. PREFETTO di Salerno o Suo delegato, in uno a rappresentanze consiliari, per stabilire ed attuare misure che il tavolo di concertazione volesse adottare ai fini di tutelare, salvaguardare e controllare un territorio ancora una volta, in questi ultimi giorni, teatro di eccessive azioni criminose che minano la serenità, l’ordine e la tranquillità di una cittadina da sempre contraddistinta per un elevato ed ottimale grado di vivibilità e comfort caratteristico di un borgo turistico tra i più rinomati della costiera cilentana e dell’intera Regione.
Agropoli 16 Agosto 2016
dott. Emilio Malandrino

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.