AGROPOLI ATTUALITA'

AGROPOLI,EMOZIONANTE POSA DELLA MADONNA IN FONDO AL MARE

Posizionata la “Madonna del subacqueo” a largo della caletta di San Francesco, ad Agropoli. Una nuova attrazione turistica, specie per gli amanti del mare e delle immersioni subacquee.

E’ stata collocata in fondo al mare, al largo del porto turistico di Agropoli, la statua del subacqueo, raffigurante la Madonna. Questa mattina si è tenuta la cerimonia, alla presenza del Sindaco del Comune di Agropoli, Adamo Coppola; dell’assessore al Bilancio, Roberto Mutalipassi;  del consigliere comunale Luigi Framondino. Il Comune di Agropoli ha fornito il patrocinio morale alla Scuola Subacquea Diving Yoghi, che è stata promotrice dell’iniziativa ed ha compiuto la messa in opera della statua. La stessa, in pietra e marmo, di un’altezza pari a circa 1,80 metri ed un peso di 250 chilogrammi. E’ stata collocata a circa 150 metri di distanza dalla caletta di San Francesco e a circa 16 metri di profondità, qui precedentemente era stata posizionata una pedana di 1,5 metri quadrati, sulla quale è stata adagiata e fissata la statua. Tanti i fedeli che hanno voluto prendere parte all’evento, sia dal peschereccio che di fatto ha trasportato la statua fino a destinazione sia dalle numerose barche che hanno seguito in processione. Prima di venire inabissata, la statua è stata benedetta da Don Carlo Pisani, e da Padre Francesco Di Lucia, intervenuto da Roma. Le immagini delle operazioni, avvenute in mare, sono state rese disponibili sul peschereccio, grazie ad una telecamera subacquea e ad una tv appositamente predisposti per l’evento. Una iniziativa colma di grande emozione, che potrà costituire per Agropoli una nuova attrazione turistica. «Quella di oggi – ha detto il Sindaco Adamo Coppola – è la prova che quando si lavora tutti insieme, il Diving Yoghi, la famiglia Lembo, la Parrocchia, il Comune, e si fa sinergia, possono nascere cose belle. Questa iniziativa, certamente meritevole, incorpora aspetti naturalistici, religiosi e turistici. Un grazie va alla scuola Diving Yoghi e a tutti coloro che hanno collaborato».

sergio
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.