AGROPOLI

AGROPOLI,FURTI E RAPINE SOTTO L’OMBRELLONE

LUNGOMAREIl lungomare San Marco lo setacciano ombrellone per ombrellone senza pietà. Negli ultimi giorni si sono moltiplicati i furti sotto gli e ombrelloni sulle spiagge che vanno dall’inizio del lungomare sino alla spiaggia libera di solofrone. Dalle borse agli oggetti. Aspettano che le persone vanno in acqua per agire. Rubano di tutto.Non hanno pietà per nessuno. Negli ultimi giorni copiose sono state le denunce di furti non solo sulle spiagge di qui la task force attuata dagli uomini del capitano Giulio Presutti che stanno assicurando alla giustizia molti malviventi e nonostante il loro costante e incessante lavoro I furfanti agiscono e rubano. L’impressione è che i carabinieri stiano raccogliendo elementi concreti per intervenire anche perchè le denunce sarebbero anche molto dettagliate.Gli uomini della benemerita conoscono benissimo il territorio e di certo sanno come agire.Ma sulle spiagge non vi sono solo furti c’è anche molta illegalità legata al mondo del commercio ambulante che otra a portare un degrado assoluto nell’immagine di Agropoli penalizza non poco i commercianti locali. Di qui l’ordinanza del comune che vieta tale vendita e i vigli urbani sono pronti ad intervenire come in passato.E con l’arrivo del mese di agosto si registra ancora il triste fenomeno dei fitta bassi,una vergogna assoluta che fa scadere di non poco il turismo cittadino e fa trasformare Agropoli in una casba. Da voci di marciapiede sembra che i vigili vogliono intervenire e colpire chi fitta i bassi.Sergio Vessicchio

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.