AGROPOLI

AGROPOLI,GUERRA AI PIRATI DELLA STRADA,SONO 30 LE TELECAMERE

IMG_0227.JPGAGROPOLI. Agropoli sarà molto presto una città più sicura. In questi giorni infatti la ditta aggiudicatrice dell’appalto del nuovo sistema di videosorveglianza sta installando le 30 telecamere per la realizzazione di un sistema di controllo del territorio finanziato con fondi Pon Fesr “Sicurezza per lo sviluppo”.Nei giorni scorsi sono già state interessate dall’installazione via Taverne e via Risorgimento e nei prossimi giorni sarà coperto l’intero territorio. Le 27 telecamere a ripresa fissa verranno piazzate: 2 sullo svincolo Agropoli nord; 2 svincolo Agropoli sud; 1 stazione ferroviaria; 5 sul lungomare San Marco; 3 in via Pio X; 1 all’ingresso dell’area pedonale tra via Pio X e viale Europa; 5 nel centro storico; 2 nei pressi nel municipio cittadino; 2 nella villa comunale di via Taverne; 2 nei pressi della stazione degli autobus tra via D’Acquisto e la strada che conduce al Liceo Scientifico “A. Gatto”; 2 in zona Trentova. Le 3 postazioni di videosorveglianza Dome Ptz, con rotazione completa di 360 gradi e un’inclinazione a 180 gradi, capaci di coprire, ognuna, un’area per la quale sarebbero necessarie 10 telecamere di rete fissa, prenderanno posto invece alla stazione ferroviaria; in piazza della Repubblica e piazza Mediterraneo, tra il centro e via Taverne.«A breve – afferma il sindaco Franco Alfieri – il sistema di videosorveglianza sarà operativo e permetterà una copertura ad ampio raggio delle diverse zone della città. Svolgerà un importante ruolo di supporto alle attivitàdi controllo delle forze dell’ordine. In questo modo sarà garantito il monitoraggio, in termini soprattutto di prevenzione, delle zone più sensibili del territorio».Le telecamere in corso di installazione si aggiungono alle 12 già installate nel centro cittadino.Andrea Passaro (LA CITTA’)

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.