AGROPOLI

AGROPOLI,I CARABINIERI SULLE TRACCE DELLA BANDA CHE HA INFANGATO IL SAN FRANCESCO

DSC_0660I carabinieri starebbero sulle tracce degli autori dei murales che hanno infangato la statua di San Francesco sulla collina San Marco voluta da Padre Sinforiano Basile e finanziata con i soldi della regione ed ora acquisita dal comune di Agropoli. I militari dell’arma sarebbero in possesso di alcune foto che gli autori dei murales che hanno distrutto l’opera hanno postato su facebook. Se la procura di Vallo della Lucania riterrà opportuno gli stessi vandali autori del danno procurato alla Statua potrebbero essere iscritti nel registreo degli indagati e rischiano il rinvio a giudizio con varie accuse. I carabinieri stanno anche verificando se a fare l’indegno atto sia stato uno o più di uno ma vista la complessità del murale di certo sono stati più di due persone ad “inguaiare” la statua di san francesco alla quale manca anche il braccio destro. Ad Agropoli c’è indignazione e sconcerto per questo atto delinquenziale che dimostra quanto sia forte l’inciviltà che c’è in giro.Fra le altre cose i due innamorati raffigurati potrebbero essere gli autori degli stessi murales questo si evincerebbe da un primo rapporto dei carabinieri.

IMG_4897IMG_4896IMG_4894