AGROPOLI

AGROPOLI,IL COMUNE PAGHERA’ I LIBRI AGLI STUDENTI

municipio_agropoliAGROPOLI. Il comune di Agropoli ha impegnato i fondi per la fornitura dei libri di testo per la scuola secondaria di primo grado e per il secondo ciclo.La giunta regionale ha approvato, nelle scorse settimane, il riparto dei fondi dal quale si evince che la somma stanziata per il Comune di Agropoli, per l’anno scolastico 2013-2014 ammonta a 39.953 euro.Il comune cilentano, inoltre, anche per l’anno scolastico, che partirà a breve, si è impegnato a fornire i fondi per la fornitura di libri di testo scuole primarie per l’anno scolastico in corso.«Anche per questo anno scolastico – si legge nel provvedimento – l’amministrazione Comunale ha intenzione di fornire gratuitamente i libri di testo per gli alunni delle scuole primarie» e «che le librerie di Agropoli si sono dichiarate disponibili a fornire i testi». Il comune ha provveduto ad impegnare 25mila euro a copertura dei costi.Si torna quindi al vecchio sistema, rispetto a quello adottato in precedenza, nel quale erano le famiglie ad anticipare il costo dei testi per poi richiedere all’Ente il rimborso, presentando la ricevuta di acquisto. Anche quest’anno quindi nessun anticipo: pagherà tutto il comune direttamente alle librerie convenzionate.Di recente sono stati messi in pagamento i contributi dei buoni libro relativamente all’anno scolastico 2013- 2014. I genitori che ne hanno fattorichiesta sono andati presso la tesoreria del Comune, la banca BCC di via Pio X, per chiedere il rimborso. Sono circa 200 i beneficiari per un importo di circa 50mila euro. I contributi vengono erogati in base al reddito Isee dei richiedenti.Andrea Passaro (LACITTA’)

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.