AGROPOLI

AGROPOLI,IL SINDACO COPPOLA: “SONO TRANQUILLO MASSIMA FIDUCIA NELL’OPERATO DELLA MAGISTRATURA”

Il sindaco Coppola è uno che a fronte delle minacce degli zingari non h a avuto alcuna paura di denunciare,non ha avuto paura di proseguire un lavoro importante avviato dal suo predecessore e non ha avuto paura nel dire si che erano dei no causando dimissioni a catena.Non ha avuto nemmeno paura di mettere alla porta un vice sindaco la quale a fronte di quasi mille voti doveva essere una intoccabile.Tutto si può dire di Coppola tranne che è uno che ha paura.E non ha paura nemmeno in questo momento di affrontare i rigori della magistratura decisa ha smantellare,se c’è,un sistema di potere del partito democratico da oltre 10 anni che ad Agropoli,stando alle promozioni elettorali,ha portato una trasformazione in positivo della città in termini turistici,economici e lavorativi.Se questo lavoro è stato fatto con delle illegalità la magistratura fa bene a farle evidenziare e a punire i responsabili.Se ci sono state però.Dopo il blitz di oggi il sindaco ha licenziato questo comunicato:

“Da qualche giorno ufficiali ed agenti di polizia giudiziaria hanno richiesto atti e documenti vari riguardanti procedimenti amministrativi già conclusi da alcuni anni. Quest’oggi, con le perquisizioni presso la mia abitazione e il mio ufficio comunale, tali operazioni possono dirsi terminate in quanto detti operatori hanno redatto processo verbale di conclusione. Personalmente, sono tranquillo e fiducioso del lavoro dei magistrati. In riferimento agli atti che hanno visto la mia partecipazione, quale sindaco della città di Agropoli, rimango sereno in quanto la stessa è stata sempre leale, imparziale e legittima.”

WWW.CANALECINQUETV.IT

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.