AGROPOLI

AGROPOLI,IL VESCOVO MINIERO HA FESTEGGIATO LA PATRONA DELL’ARMA

 
AGROPOLI.Il vescovo della diocesi di Vallo della Lucania, S.E. Mons. Ciro Miniero, ha celebrato la Santa Messa in onore della “Virgo Fidelis”, patrona dell’Arma dei Carabinieri, alla presenza di numerose autorità civili, militari e politiche (nelle foto), nonché di un’ampia rappresentanza di militari della Compagnia di Agropoli, diretta dal ten. Francesco Manna, e dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo di Capaccio. Il rito è stato celebrato sulle note e le melodie intonate dal Coro di Santa Lucia Cilento.Diversi i sindaci presenti, tra cui il primo cittadino di Agropoli, Franco Alfieri; di Giungano, Franco Palumbo; di Roccadaspide, Girolamo Auricchio; e di Castellabate, Costabile Maurano. La celebrazione della “Virgo Fidelis” risale all’8 dicembre 1949, quando Sua Santità Pio XII proclamava ufficialmente Maria “Virgo Fidelis, Patrona dei Carabinieri”, fissando la data della festa il 21 novembre, in concomitanza della presentazione di Maria Vergine al Tempio e della battaglia di Culqualber. L’immagine consacrata, infatti, rappresenta la Vergine in atteggiamento raccolto mentre, alla luce di una lampada, legge in un libro le parole profetiche dell’Apocalisse “Sii fedele sino alla morte”. La scelta della celeste Patrona dell’Arma è ispirata alla fedeltà propria di ogni soldato che serve la Patria, caratteristica dell’Arma dei Carabinieri dalla fondazione sino ai giorni nostri, sintetizzata nel motto “Nei secoli fedele”, proprio come quella del 1° Battaglione Carabinieri che il 21 novembre del 1941, 73 anni fa, si sacrificò in una delle ultime cruente battaglie nell’Africa Orientale, a Culqualber.
Preghiera del Carabiniere

Dolcissima e gloriosissima Madre di Dio e nostra,

noi Carabinieri d’Italia,

a Te eleviamo reverente il pensiero,

fiduciosa la preghiera e fervido il cuore!

Tu che le nostre Legioni invocano confortatrice e protettrice

con il titolo di “VIRGO FIDELIS”.

Tu accogli ogni nostro proposito di bene

e fanne vigore e luce per la Patria nostra.

Tu accompagna la nostra vigilanza,

Tu consiglia il nostro dire,

Tu anima la nostra azione,

Tu sostenta il nostro sacrificio,

Tu infiamma la devozione nostra!

E da un capo all’altro d’Italia

suscita in ognuno di noi

l’entusiasmo di testimoniare,

con la fedeltà fino alla morte

l’amore a Dio e ai fratelli italiani.
Amen!

FONTE STILE TV

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.