AGROPOLI

AGROPOLI,IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DEL SINDACO SUL NATALE FANTASMA

AGROPOLI,PASTICCERIA COPPOLA,110 MILA EURO PER IL NATALE FANTASMA

Il flop già ampiamente annunciato è stato ratificato dal sindaco  durante un comizio nella sala del consiglio comunale.Arrivato impreparato e nettamente fuori orario(ha detto di non sapere dell’orario preciso della conferenza) il primo cittadino si è travestito da babbo Natale e ha annunciato i premi in danaro pubblico che darà hai suoi gioielli elettorali che hanno fatto i bravi al resto della città cenere e carbone.Una spesa di 110 mila euro di cui 60.000 per le luminarie e il resto per i suoi bambolotti sotto forma di associazioni quelli abituati a campare grazie ai soldi che gli da Adamo Coppola prima come assessore alle finanze e poi come sindaco.Sono sempre gli stessi e in particolare due di loro.

ADAMO COPPOLA PADRE ADOTTIVO

Il sindaco  soprattutto a due di loro,due accattoncelli parassiti, trova forme e modi per versare cifre esose tolte dalla bocca dei cittadini di Agropoli.Ognuno ha un debole e Adamo lo tiene per questi due delinquentucci capaci di estorcegli soldi a iosa.Basta vedere chi c’è dietro le associazioni che dovrebbero organizzare poi gli eventi.Ci sono questi due ladri ma non compaiono.Ma quali eventi.Il sindaco si è arrampicato sugli specchi,basta guardare il video,per spiegare il Natale di quest’anno,il niente.Ha dovuto coprire,con manifestazioni farlocche,i fondi che toglie dalla bocca degli agropolesi e da ai suoi due  figli adottivi.

SAN MARCO E PERIFERIE ABBANDONATE

Forse saranno messi i luminari e si spera non 10 giorni prima di natale.E forse li metteranno anche a san marco  e alla periferie.ma di questi 110 mila euro in queste zone niente.Oseremo dire niente tra case di babbo natale,castello illuminato e via dicendo nemmeno al centro di Agropoli.Una cosa abominevole. Si inventa il natale delle meraviglie solo perchè devono campare i suoi due accattoncelli.Questa è una pasticceria altro che natale.

OFFICINA 72

L’unica iniziativa degna di nota è quella legata ai canti in chiesa curata da Officina 72 e saranno presenti con concertini in tutte le chiese della città.I 10 mila euro sono stati versati da confesercenti al comune per coprire le spese di Officina 72.

I CRITERI DI ASSEGNAZIONI E QUI IL SINDACO GETTA LA MASCHERA

Adamo Coppola ha retto fino a quanto ha potuto poi è crollato.Incalzato dalle domande sui metodi di assegnazione è venuta fuori tutta la schifezza e la porcheria legata alla manifestazione.Il sindaco,e lo si può notare e sentire dal filmato, ha detto che le assegnazioni delle presunte manifestazioni alle associazioni è dettato dal merito e cioè da quanto hanno fatto per Agropoli nel corso dell’anno.E’ stato credibile solo con i cartapestai per il resto ha scoperchiato il vaso di pandora del fallimento turistico della sua amministrazione.Secondo Adamo Coppola sono state scelte dall’amministrazione le associazioni che più si sono distinte.Questo è il rum sul babà.I fatti li conoscono tutti.Queste amministrazioni oltre a non aver fatto niente per il bene comune fanno parte del cerchio magico di chi incassa i soldi della gente attraverso le assegnazioni di Adamo Coppola. E se pure fosse valido quanto dice il sindaco lo hanno fatto con i soldi del municipio.Sempre gli stessi.Secondo il criterio dell’amministrazione comunale tre quattro associazioni fanno bene in città il resto vanno tutte mortificate.Esistono sono quelle.

 IL COLPEVOLE SILENZIO DELLA GIUNTA

I fondi versati ai beneficiari(un reddito di cittadinanza molto cospicuo per i due delinquentucci  e i loro affiliati) in larga parte non passano per la giunta ma alcune di esse si.La giunta è d’accordo su questa devastazione intellettuale della città?Mutalipassi è consapevole che dal bilancio che lui controlla vengono fuori questi soldi?E i resto degli assessori è d’accordo?Immaginiamo di no ma per come si è comportato il sindaco sulla questione delle deleghe ormai  lo scollamento è totale.

L’ASSENZA TOTALE DEI CONSIGLIERI DI MINORANZA

Davanti a tutto questo l’assenza totale della minoranza sotto agli occhi della quale la pasticceria Coppola continua a sfornare babà.Ma forse anche a loro piace l’odore del rum.Sergio Vessicchio

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.