AGROPOLI

AGROPOLI,IN RICORDO DEL PROF.MICHELE PECORA

E’ passato un pò di tempo, l’emozione del momento tradiva ogni pensiero e anche tanto sentimento.Il professore Pecora era appena morto e la mente azionava rapidi flash back.Non ricordo come l’ho conosciuto, so solo che è stata una persona molto presente nella mia vita.I primi ricordi risalgono agli anni 70 quando con amici andavamo a sentire dalla zona selva le prove dei concerti dei POOH e successivamente quando poco più che tredicenne cominciai a frequentare il Carrubo e lui mi faceva passare senza pagare dopo lunghe attese per vedere le star.Ma i ricordi più belli e costanti con il professore  risalgono alle attività sportive, lui era segretario della FIGC quando facevo l’arbitro ed ero un suo affezionato fan quando giocava  a tennis; ricordo pomeriggi ai campi da Leccese, a Trentova al Carrubo dove il tennis club era frequentatissimo.Con il prof. Pecora abbiamo condiviso gioie e passioni di Napoli-Juventus perchè lui mi veniva a prendere e andavamo al San Paolo, al Partenio e su tanti campi.Una figura indimenticabile che ti resta dentro e che ha dato un segno importante alla società civile locale e che ha lanciato dei messaggi in varie epoche e in tanti contesti. Il prof. Michele Pecora, da tutti affettuosamente chiamato Mimmi, è stato un personaggio di quelli che esaltano la società civile,la rendono viva  e dignitosa,la vivono in tutti i suoi risvolti.Difficile dimenticare la sua eleganza non solo nel vestire ma nel muoversi, nel proporsi, nel rapportarsi. Chi lo ha conosciuto ha ammirato una persona distinta,discreta, propositiva ma a anche costruttiva. Un monumento di idee e di bontà, un uomo che ha caratterizzato i momenti più belli dell’Agropoli dei fasti migliori.Senza retorica ci mancherà tanto come ci mancano le sue iniziative,le sue prospettive sempre ottimistiche e i suoi insegnamenti. Quando se ne va uno come lui non si può e non si deve essere indifferenti lo impone la ragione. Vorremmo poter dire tante altre cose,ci tradisce l’emozione,ci travolge il sentimento e la nostalgia. Si perchè sentimento e nostalgia ci accompagneranno nel ricordo del prof. Pecora e ne sentiremo sempre la mancanza.Sergio Vessicchio

PROF PECORA

PROF PECAORA 1

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.