AGROPOLI

AGROPOLI,LA MAREGGIATA DI FERRAGOSTO METTE IN GINOCCHIO IL LIDO AZZURRO DI CARLO SCALZONE: “SONO COSTRETTO A CHIEDERE I DANNI”

lido azzurro mareggiataAGROPOLI. La mareggiata di Ferragosto ha messo in ginocchio il lido Azzurro di Carlo Scalzone, ad Agropoli. «Il mare – racconta il titolare dello storico stabilimento balneare di via Kennedy – ha divelto diversi ombrelloni e molti di questi, già affittati, non sono praticabili, quindi sono seguite le richieste di rimborso. È stato il definitivo colpo di grazia di un disastro economico per l’attività, purtroppo ampiamente annunciato, che si aggiunge ad un già disastroso mese di agosto».Secondo quanto riferito dall’imprenditore il danno ammonta a diverse migliaia di euro: «basti pensare che la prima fila, che già era sparita a seguito dei lavori antierosione – dice – fruttava circa 50mila euro, tra fitto ombrelloni e consumazioni. Oltre alla prima ho perso la seconda e parte della terza, che è rimasta invasa dal mare, riducendo gli ombrelloni a circa 30-40.

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.