AGROPOLI

AGROPOLI,L’ATTACCO DELLA TRASMISSIONE DI RAI 1 PETROLI E’ UNA PORCHERIA IN MALAFEDE

LIDO AZZURRO SCALZONE 2LIDO AZZURRO BELLALa misura è colma il sindaco Alfieri e l’amministrazione comunale devono intervenire e portare la Rai in tribunale insieme a coloro che si sono macchiati di una simile diffamazione.Noi non ci stiamo più.Presentare uno degli angoli più belli del Cilento il Lido Azzurro di Agropoli  come la pattumiera pubblica ci sembra un’accusa vergognosa e gratuita fatta poi da giornalisti faziosi e privi di conoscenza del territorio.Mostrare i lavori in corso di un ‘opera importante e intervistare gente che non sa niente e non ha nessuna esperienza in tema ne tanto meno ha cultura presa a caso è stato un affronto a tutta la comunità non un servizio giornalistico.E’ stato detto il falso e i responsabili devono essere portati in tribunale.Passare anche davanti a questo scempio intellettuale non ci sembra ne giusto ne opportuno. Agropoli negli ultimi anni ha fatto miglioramenti straordinari e tanto ancora c’è da fare e viene esaltata da tutti coloro che ci vengono inutile dire le meraviglie che ha e che annovera.Il falso è stato detto anche su Paestum dove i miglioramenti sono sotto gli occhi di tutti.L’informazione della Rai e non solo è una vergogna,il servizio pubblico è diventato la proprietà privata di gentaglia priva di pudore intellettuale.Esaltano la Puglia e buttano giù la Campania,per combattere De Luca e Alfieri le pensano tutte. E’ evidente che l’azione della trasmissione Petroli è un attacco politico. Questa città ha già pagato con la perdita dell’ospedale per la guerra politica,ora ancora continuano.In questo modo non si arriva lontano anzi non s va da nessuna parte.La capziosità del servizio mandato in onda è evidente. Sono giornalisticamente in malafede.Sergio Vessicchio (NELLE FOTO SI NOTA IL LIDO AZZURRO DURANTE L’ESTATE ANCORA IN CORSO)LIDO AZZURRO RETE 1

admin

Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.