AGROPOLI

AGROPOLI,MAROTTA E ROMANO TORNANO IN LIBERTÀ’ ANNULLATO IL PATTEGGIAMENTO

AGROPOLI. Annullato il patteggiamento per Alessandro Romano e Bruno Marotta (nella foto), i due giovani agropolesi accusati di far parte di una gang dedita allo spaccio di droga tra Capaccio, Agropoli, Rutino, Santa Maria di Castellabate, Altavilla Silentina e Mercato San Severino. La Cassazione ha accolto, infatti, il ricorso presentato dal legale difensore, l’avv. Pierluigi Spadafora. Tutto da rifare, dunque. Romano e Marotta erano finiti, rispettivamente in carcere e ai domiciliari, dopo essere stati arrestati nel blitz dei carabinieri del 16 aprile 2013. Romano, pregiudicato conosciuto col nome di “Ricotta”, aveva patteggiato una pena a 3 anni e 6 mesi, mentre a Bruno Marotta era stata comminata una pena a due anni e mezzo. Entrambi sono tornati in libertà. FONTE STILE TV

20140528-151458-54898373.jpg