AGROPOLI

AGROPOLI,MOSTRA DELLE FOTOGRAFIE DI UNO SEI SUOI FIGLI PIU’ AMATI,SETTIMO GARRITANO

settimio garritano
SETTIMIO GARRITANO

Settimio Garritano per chi è  di Agropoli è un nome che suona d’impeto.Un grande fotografo conosciuto in tutto il mondo. Il fotografo dei VIP con Agropoli nel cuore. A lui L’Amministrazione Comunale di Agropoli ha voluto dedicare una mostra che presenterà  il giorno 1 agosto 2014 alle ore 18.30 in ‘anteprima della mostra fotografica di Settimio Garritano “People” presso le sale espositive del Palazzo Civico delle Arti in Via Pisacane la quale sarà poi  aperta ufficialmente al pubblico alle ore 21.00 del giorno 1 agosto e resterà aperta tutti i giorni (ingresso libero) fino al 31 agosto 2014.Da  Gina Lollobrigida a Claudia Cardinale, da Sofia Loren a Jacqueline Kennedy Onassis, sono alcune delle foto più belle di Settimio Garritano che fanno parte di “People”, la mostra fotografica che sarà inaugurata al pubblico venerdì 1 agosto alle ore 21:00 al Palazzo Civico delle Arti di Agropoli. L’esposizione degli scatti del fotoreporter originario di Rutino e che ha vissuto ad Agropoli fino all’età di 19 anni, a cura dell’archeologa Laura Del Verme e del giornalista e fotografo Massimo Vicinanza, gode del patrocinio del Comune di Agropoli. Resterà aperta tutti i giorni dal 2 al 31 agosto 2014.«E’ un onore per la Città di Agropoli ospitare al Palazzo Civico delle Arti la mostra fotografica “People” con la raccolta delle più belle fotografie realizzate da Settimio Garritano – afferma il sindaco di Agropoli Franco Alfieri – Con i suoi scatti ha immortalato personaggi e momenti della storia recente, fissando in immagini la sua visione della vita e del mondo. Tra le foto più famose quelle di Sofia Loren e Jacqueline Kennedy Onassis, della principessa Grace di Monaco e dell’ex re Juan Carlos di Spagna, di Claudia Cardinale e John Lennon. Di origine cilentana, partito dalla sua terra ha saputo conquistare la ribalta internazionale attraverso la passione per il fotogiornalismo, raccontando il tempo, gli stili e la cultura di generazioni e popolazioni. L’amministrazione comunale ha voluto omaggiare questo artista con questa splendida mostra ad Agropoli, il paese che lui ha tanto amato e che lo ricorda con affetto e stima».

La mostra

L’esposizione “People” è una sintesi del lavoro che Settimio Garritano ha svolto durante la sua lunga carriera professionale ed è composta da cinquanta immagini, stampate su carta fotografica in vari formati. Le foto raffigurano personaggi del mondo dello spettacolo e di fama internazionale che Garritano ha incontrato e ritratto durante il suo lavoro all’estero.

Scheda biografica Settimio Garritano

MODUGNO GARRTANOSettimio Garritano (1933 – 2012) nasce a Rutino in provincia di Salerno e trascorre la sua infanzia ad Agropoli, dove resterà fino all’età di 19 anni. Durante il periodo di ferma volontaria in Aeronautica Militare frequenta un corso di tecnica fotografica e di ripresa e interpretazione di fotografia aerea.Quattro anni più tardi, dopo il congedo militare resta a Roma come apprendista nello studio della fotografa ritrattista Elda Luxardo, madre del regista Dario Argento, per poi iniziare a lavorare come fotoreporter per le agenzie fotografiche e giornalistiche più importanti italiane, l’Ansa, l’Agenzia Italia, Farabola Foto, Olympia per le quali copre gli avvenimenti di attualità, politica, sport, spettacolo e cinema.A metà degli anni ‘60, dopo l’esperienza maturata nel mondo del fotogiornalismo e grazie ai suoi buoni rapporti personali con i redattori e i direttori delle maggiori riviste nazionali, decide di lavorare come freelance. Viaggia in tutto il mondo e propone ai giornali le sue corrispondenze dall’Europa, dal Sud al Nord America, dal Medio ed Estremo Oriente. Per tre volte è stato in Cina, la prima risale agli anni ’80 quando il paese GARRITANO 1era ancora chiuso al turismo internazionale.Le sue fotografie sono state pubblicate nelle maggiori testate italiane ed estere come Oggi, Gente, Epoca, L’Europeo, La Domenica del Corriere, Time, Life, Newsweek, Paris Match, Stern, Der Spiegel.Nel 1965 si trasferisce a Madrid come corrispondente per i maggiori periodici italiani e lì realizza molti reportage esclusivi sulla famiglia reale spagnola. Garritano fotografa tutte le grandi famiglie spagnole tra cui la Duchessa d’Alba e Alfonso di Borbone, ma anche altri reali internazionali come l’ex re d’Italia Umberto di Savoia durante il suo esilio in Portogallo, l’ex regina Maria José e sua figlia Maria Beatrice, il principe Alfonso di Hohenlohe marito di Ira Furstemberg.Naturalmente immortala anche i protagonisti del mondo della corrida come i famosi toreri El Cordobés, Antonio Ordoñez, Luis Miguel Dominguín e anche sua moglie, l’attrice Lucia Bosé.Al suo rientro in Italia fonda l’agenzia Star Press con sedi a Milano e Roma che presto diventerà una delle agenzie foto giornalistiche più importanti d’Italia. Continua il suo lavoro di reporter e segue Jacqueline Kennedy in Grecia dopo il suo matrimonio con Aristotele Onassis. E tra gli innumerevoli servizi della famosa coppia realizza lo scoop più esclusivo di tutti: Jackie Onassis nuda sull’sola di Skorpios.Nel 1973 é in Israele per documentare la guerra del Kippur e nel 1983 a Bagdad, in piena Guerra del Golfo, dove ritrae anche il dittatore Saddam Hussein.Per molti anni è consulente dell’ERI-RAI, casa editrice della televisione italiana, e produce reportage esclusivi sulle grandi produzioni RAI, Marco Polo, Garibaldi, Cristoforo Colombo, Dagli Appennini alle Ande, Gli ultimi giorni di Pompei, L’isola del Tesoro e molte altre.Le sue fotografie sono apparse in molti libri e in mostre internazionali, fra cui al Centre Pompidou-Metz (Francia) e alla Schirn Kunsthalle di Francoforte (Germania).GARRITANO 2GARRITANO 3