AGROPOLI

AGROPOLI,NESSUNO VUOLE PIU’ PIROZZI,IL SILENZIO DELLA DIRIGENZA

pirozzi sul campoLa gente chiede il cambio di panchina.Gli errori copiosi di Pirozzi non sono stati digeriti e l’allenatore si è nascosto dietro la squalifica mandando ilo suo secondo ai microfoni ed evitando il confronto con i tifosi dopo la gara,uscendo dalla porta di servizio.E’ comprensibile il momento di Pirozzi,i suoi errori li hanno visti tutti,almeno 5 giocatori fuori ruolo e una squadra totalmente sballata nel modulo,nella condizione fisica e nei ruoli dei calciatori. per Mandragora un gioco da ragazzi bloccarlo.Gli sportivi agropolese chiedono il cambio di panchina,Pirozzi non ha nemmeno la fiducia di Magna che lo ha scaricato e l’impressione che ha aspetta l’esonero per non perdere i soldi. La squadra non lo segue più da tempo,e il distacco tra il campo e la panchina ormai è netto.Durante la rifinitura di sabato si era capito che l’Agropoli non avrebbe vinto,mentre provava la squadra i giocatori non sembravano convinti e la società borbottava ai bordi del campo.Si era intuito subito del disastro tattico al quale si stava andando incontro.Il campo poi ha dato la giusta dimensione del disordine e della confusione nella quale il tecnico è entrato. La società si è trincerata dietro i no comment ma che ci sia una forte dialettica interna è molto chiara.La piazza pressa per l’esonero dell’allenatore o per il ridimensionamento dei programmi,la società sta valutando e il temporeggiare della dirigenza va proprio in questa direzione,tenere l’allenatore e ridimensionare a dicembre o mandare via il tecnico e puntare alla promozione.L’enigma è questo,sembra che il sindaco molto vicino alla società abbia mandato segnali di rilancio perchè vuole la squadra nei professionisti e questo dovrebbe far prpopendere verso l’esonero.I nomi al momento sono tre. Campilongo non ha firmato a Pagani e l’idea è suggestiva ..Rimangono Marra sostenuto dagli ambienti dell’Avellino,Feola sponsorizzato da Nunziata e Rigoli l’ex dell’Akragas profeta del 4-3-3.L’ipotesi importante è straordinaria sarebbe quella di Ze Maria vecchio pallino del presidente ma al momento non ha molte possibilità,Magna lo vede troppo vicino a Ronca il quale potrebbe tornare con l’ex allenatore del Perugia.Sergio Vessicchio