AGROPOLI

AGROPOLI,NOTTE BLU BIS STREPITOSO SUCCESSO/ VIDEO

Il selfie tra Carmine Visco,Luigi Tassone e Roberto Apicella dimostra la riuscita di una manifestazione molto interessante.La notte blu scevra dalla consegna delle bandiere blu,inserita nel mese più affollato,agosto, e calamita per i turisti per non farli andare fuori,ha rappresentato un motivo di orgoglio per Agropoli ancora una volta leadership per numero di turisti anche se la qualità fa un pò desiderare.

 

Ancora un successo dopo quello del 13 agosto scorso quando il lungomare e via Risorgimento sono state prese d’assalto.Alla guida sempre lui Roberto Apicella a San Marco con Alfonso Martusciello in piazza,dove ha riproposto il revival,da solo.Entrambe le serate sono costate 4.000 euro senza soldi del comune ma con i contributi dei commercianti. Qui dovrebbe scattare la polemica per i fondi copiosi assegnati e pro loco e fannulloni.Roberto Apicella ha dimostrato la valenza della sua proposta e l’entusiasmo di un giovane al quale ora sarebbe il momento di affidare il capodanno.Esaltante il divertimento della gente con i Dj di Agropoli Carmine Visco storico Alex Mental e l’astro nascente Dj Tassone nuovo pilastro della musica del carrubo.La gente si è divertita,ha consumato e non ha avuto bisogno di girare per le sagre.Il resto lo ha fatto piazza della mercanzia,li si esalta l’estate tutte le sere e ieri non poteva mancare la musica dal vivo nell’ambito della notte blu e il grande divertimento diventato ormai meta di turisti e giovani provenienti da ogni parte.

 

Tutti giovani gli organizzatori,sia per la notte blu che per la movida degli sciuè e goccio.Ragazzi meravigliosi di questa città come questa città.Senza soldi degli enti pubblici e con l’investimento dei propri risparmi.Un grande esempio da seguire in una città dove pochi accattoni si fottono i soldi del comune usando sigle e siglette,escamotage e sotterfugi e poi li trovi a fare video selfi per le sagre del Cilento per non pagare nonostante i tanti soldi percepiti dall’amministrazione. Sarebbe ora di perdere questo andazzo e di dare più spazio a chi riempie le serate dell’estate di Agropoli.

 

 

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.