AGROPOLI

AGROPOLI,O SI METTE MANO ALLA CITTÀ O SI STACCA LA SPINA

Il caso alghe è solo un problema dei tanti che attanagliano la città di Agropoli e che l’amministrazione comunale non vuole affrontare.Ai politici locali non si chiede chissà che cosa ma solo di guardare in faccia alle problematiche spicciole.Nemmen o a quelle stanno attenti

 

Bivaccano su questo e su quell’altro senza costrutto e senza pensare che, nonostante il maltempo,l’estate è alle porte.Le alghe vanno rimosse e le foto testimoniano lo stato di degrado in cui la spiaggia della marina versa come anche quella del lido azzurro.Ci sono poi i problemi legati al traffico,alla viabilità,alla sicurezza,ai trasporti.Il miniomo insispensabile per rendere vivibile la città nuova che Alfieri aveva costruito insieme proprio all’attuale sindaco Coppola.Si nota uno stato di totale abbandono,di lassismo e di sfiducia.Se questo è l’andazzo meglio tagliare la corda,meglio dire basta a questo stato di cose,meglio staccare la spina invece i portare l’agonia ancora avanti,

admin
Sergio Vessicchio giornalista dal 1985 attivo per stampa televisiva,carta stampata,siti web,opinionista televisivo,presentatore,conduttore.